SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questa mattina il Commissario straordinario dr. Carlo Iappelli ha convocato una riunione tecnica per valutare eventuali modificazioni al provvedimento per la circolazione a targhe alterne alla luce degli ultimi positivi dati sui livelli di inquinamento da polveri PM 10.
Erano presenti per la Polizia municipale il maggiore Vincenzo Marucci, per il settore Lavori Pubblici Assetto del Territorio e Tutela Ambientale il dirigente ingegner Germano Polidori e il direttore del Servizio gestione e controlli ambientali ingegner Cesare Buonfigli.
Sono stati definiti i contenuti di massima del nuovo provvedimento che sarà portato all’approvazione del Commissario nella giornata di domani e che, a grandi linee, contemplerà una limitazione del provvedimento della circolazione a targhe alterne ai due centri urbani di San Benedetto e Porto d’Ascoli.
Le nuove disposizioni entreranno in vigore la prossima settimana e prevedono la limitazione del provvedimento a San Benedetto nel quadrilatero delimitato da via D’Annunzio a via Voltattorni e dalla Nazionale alla Ferrovia, mentre a Porto d’Ascoli nel quadrilatero delimitato da via Esino a via Mare e da via Toti alla nazionale. Per i mezzi pesanti il provvedimento riguarderà l’intero territorio del Comune di San Benedetto del Tronto.
Per domani, mercoledì 30 novembre e dopodomani giovedì 1 dicembre, quindi, resta in vigore il provvedimento delle targhe alterne su tutto il territorio comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 631 volte, 1 oggi)