SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Teramo, nel posticipo serale del tredicesimo turno del C1/A, sbanca l’Olimpico di San Marino ribaltando lo svantaggio iniziale – in gol per gli uomini di Buglio Villa al 19’, autore di una pregevole scivolata – grazie alle reti di Taua, che ristabilisce la parità al 40’ con un colpo di testa, e di Manca che allo scadere della prima frazione di gioco (47′) concretizza un calcio piazzato.
Con questo successo gli uomini di Marco Cari entrano in piena zona play off, mentre in casa San Marino resta il rammarico per aver gettato alle ortiche, nella ripresa, svariate occasioni sotto porta.
Difficile adesso per i Titani la posizione di classifica che recita quart’ultimo posto, in compartecipazione col Lumezzane.
La classifica del girone A dopo il posticipo di stasera.
Genoa 28 (-3), Padova 22 e Spezia 22, Pizzighettone e Teramo 21, Pavia 20, Monza 19, Giulianova 18, Cittadella 17, Pro Sesto*, Pro Patria e Samb* 16, Salernitana 14, Lumezzane e San Marino 13, Novara 12, Ravenna 11, Fermana 5.
* una partita in meno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 336 volte, 1 oggi)