JOINTS BASKET CLUB SAN BENEDETTO: Stripe (16 p.), Riccardi (8 p.), Valori (4 p.), Ferrotti, Ciccorelli (10 p.), Falà (4 p.), Belelli (13 p.), Ciardelli (22 p.), Mattioli (2 p.).
All. Reggiani
ECOCHIM PORTO SAN GIORGIO: Rossi (2 p.), Marcozzi, Berdini, Quondamatteo (19 p.), Tassoni (7 p.), Giusti (13 p.), Pancotto (7 p.), Astelli, Ripa (13 p.), Del Buono (6 p.).
All. Perini
Arbitri: Borri e Cingolati
Parziali: 24-13, 47-37, 62-41, 79-67
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prosegue il cammino in vetta alla classifica del Campionato di C2 della Joints San Benedetto che sabato scorso ha avuto la meglio sulla Ecochim Porto San Giorgio davanti ad un pubblico che si fa sempre più numeroso.
I ragazzi di coach Reggiani non hanno mai avuto problemi con gli avversari e lo dimostra ampiamente la differenza di punti alla fine del primo quarto, 24 a 13 per i rossoblu. Sul finire del secondo quarto gli ospiti si portano fino a -5 ma un ottimo Ciccorelli ristabilisce le distanze.
Da notare la perla di Stirpe che in contropiede a 2 secondi dalla sirena invece di andare dritto a canestro frena sulla linea dei 6 metri e 25 ed infila una bomba da 3 punti; gli applausi sono tutti per lui.
Nella terza frazione la Joints soffre di un calo fisico e i sangiorgesi si fanno pericolosi portandosi addirittura a -4, ma Ciardelli e compagni si svegliano dal torpore e realizzano 9 punti in due minuti raggiungendo così il massimo vantaggio sul 62 a 41.
L’ultimo quarto non riserva sorprese per la Joints che chiude l’incontro con un +13 finale.
Ora la Joints è attesa da due insidiose trasferte; sabato a Castelraimondo sarà attesa da una formazione che non farà sconti e tra due settimane dovrà vedersela con il Macerata che faranno capire dove potrà arrivare questa Joints.
“Un gruppo affiatato – dice il coach Reggiani – che fa di questa squadra l’arma vincente. Gli avversari ci stavano creando dei problemi sul piano fisico ma siamo riusciti a venirne fuori giocando come sappiamo. Comunque abbiamo avuto sempre in mano il pallino del gioco, rischiando qualcosina solo nel terzo quarto quando si sono portati sul -4. Ma va bene così.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 617 volte, 1 oggi)