OFFIDA – Sarà Gegè Telesforo il protagonista del secondo appuntamento del Bitches Brew Jazz Club. Venuto alla ribalta con Renzo Arbore, Telesforo ha poi sviluppato un proprio progetto di ricerca che è poi fluito e ha trovato il proprio fulcro nello scat, ovvero nell’improvvisazione con la voce.
Jon Hendricks, con Dizzy Gillespie, Clark Terry, DeeDee Bridgewater, sono solo alcuni degli artisti con cui il cantante foggiano ha duettato. Dopo aver messo insieme il meglio della scena fusion italiana, ha iniziato rinnovando vecchi standard del jazz.
Grazie alla collaborazione con Ben Sidran, pianista, cantante e critico musicale, Gegè Telesforo è riuscito a ritagliare il proprio spazio anche in America, dove ha collaborato con grandi musicisti incidendo i suoi dischi nello stesso studio di Prince, e successivamente è approdato anche in Giappone spopolando nella terra del Sol Levante.
Personaggio dai differenti interessi, che vanno dalla musica al giornalismo per arrivare alla televisione, negli ultimi anni ha indirizzato la sua ricerca musicale nel funk aggressivo e purissimo, in cui gli elementi jazzistici e improvvisativi si saldano a una rigorosa ed infallibile concezione ritmica dominata dal “groove”. La formazione di Gegè Telesforo è composta da Alfonso Deidda (sax e percussioni), da Fabio Zeppetella (chitarra), Dario Deidda (basso) e da Marcello Surace (batteria).
La serata musicale si svolgerà al Teatro Serpente Aureo di Offida a partire dalle 21,30. Il costo del biglietto è di euro 20 (15 euro per gli iscritti al Club).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 342 volte, 1 oggi)