SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 23 novembre, alle 3 del mattino, una volante della Polizia ha individuato un noto pregiudicato che, nei pressi di una nota pasticceria sulla nazionale, era intento nel rapinare il registratore di cassa del negozio, del quale era stato forzato l’ingresso laterale.
Gli agenti di Polizia sono intervenuti prontamente sul posto, subendo la violenta reazione del ladro, il quale ha procurato lesioni ad un poliziotto. L’uomo – il pregiudicato ascolano del 1955 Giuseppe M., accusato di resistenza, minaccia e lesione a pubblico ufficiale, furto aggravato e possesso ingiustificato di attrezzi per effrazione – è stato ristretto presso la Casa Circodariale di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 584 volte, 1 oggi)