SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuova stagione espositiva per il Punto Einaudi di San Benedetto del Trono gestito da Antonio Liturri. L’artista prescelto per allestire lo spazio espositivo di via XX Settembre è Francesco Ferri. Dopo un’ intensa ricerca messa a punto negli anni ’60, Ferri partecipa a numerose esposizioni in Italia e all’estero ottenendo importanti riconoscimenti da parte della critica. La sua prima mostra è del 1979, quando allestisce la personale presso la Galleria 14 di Firenze.
L’artista sambenedettese, docente di ruolo nella Scuola Media Statale e membro dell’International Association of Art – Unesco – Parigi è da diversi anni è associato agli Amici della Galleria Comunale d’Arte Moderna di Bologna.
In questa mostra Ferri presenterà sia alcuni lavori precedenti in cui vengono rappresentati paesaggi urbani fantastici, che alcune opere inedite incentrate sul tema dei fondali marini.
Così come la traformazione dei paesaggi raffigurati da Ferri richiama alla mente i drammatici e inquietanti sfondi espressionisti di Munch, i fondali marini non rispecchiano l’immagine di una natura accogliente, ma volgono anch’essi a deformazioni, giochi di specchi, rimandi.
Dal 26 novembre al 20 gennaio le opere dell’artista sambenedettese resteranno in mostra tutti i giorni, festivi esclusi, dalle 16 alle 20.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 321 volte, 1 oggi)