SAN BENEDETTO DEL TRONTO – *L’esclusione dell’ing. Peppe Benigni alle elezioni “Primarie? a sindaco della città, è un atto antidemocratico e di vigliaccheria politica senza precedenti. Le “Primarie?, che dovevano essere uno strumento di partecipazione, di dibattito e di confronto sul futuro della città (in un momento così difficile per l’economia locale), si sono invece trasformate in una corsa truccata con il vincitore già stabilito: la sola presenza di un personaggio libero e autorevole, ha creato panico nei carrieristi della politica sambenedettese, i quali, lanciano un messaggio ben preciso che è quello di allontanare con ogni mezzo dalla politica e dall’impegno civile, qualsiasi cittadino che si proponga con idee, proposte chiare e libere.
Il “COMITATO PEPPE BENIGNI SINDACO?, ritiene offensivo che l’esame del sangue all’ing. Peppe Benigni, sia fatto dal “dottore? Franco Paoletti (acerrimo avversario della politica urbanistica condotta dal Partito Comunista sambenedettese di cui l’ing. Benigni era il principale protagonista), con la complicità interessata di modesti assistenti della sinistra sambenedettese, incluso il candidato sindaco dei Ds Giovanni Gaspari, il quale, ha maggiore responsabilità per quanto accaduto, essendo egli segretario provinciale del maggior partito dell’Unione.
Si tratta di un’operazione congiunta di epurazione stalinista estranea alle tradizioni cattoliche, socialiste e comunista della città, il cui risultato è quello di favorire oggettivamente il centrodestra, negando inspiegabilmente apporti di voti e di consensi all’Unione, anche di quei numerosissimi cittadini che non sono iscritti ai partiti ma, sentono il bisogno di partecipare alla vita politica, sociale ed economica della città (ciò è testimoniato dalla raccolta spontanea in pochi giorni di circa 1000 firme).
Il “COMITATO PEPPE BENIGNI SINDACO?, auspica, prima che sia troppo tardi, che i personaggi che hanno ideato quest’incomprensibile operazione, siano isolati al più presto e che i partiti dell’Unione riprendano l’iniziativa politica, volta a dare programmi e candidati credibili alla città.
*Il “COMITATO PEPPE BENIGNI SINDACO?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 334 volte, 1 oggi)