SAN BENEDETTO – La Cna Fita, d’intesa con l’Asur, Azienda Sanitaria Unica Regionale e con la Regione Marche, ha attivato un seminario sulle problematiche relative alla guida in stato di ebbrezza. Il corso, a titolo gratuito, si svolgerà giovedì 24 e venerdì 25 novembre al secondo piano dello stabile Eusebi, in via Pasubio a Porto d’Ascoli. Al termine degli incontri, che si svolgeranno a partire dalle ore 21, verrà rilasciato un attestato di frequenza a tutti i partecipanti e consegnato un etilometro, ovvero uno strumento per l’analisi del tasso alcolico.
La correlazione tra l’alcol e gli incidenti è infatti significativa anche quando l’assunzione di alcol non è eccessiva. Anche una modica quantità può determinare modificazioni evidenti del comportamento, come la riduzione della capacità di giudizio e di critica e, di conseguenza, della percezione del rischio. La rapidità di riflessi è inoltre compromessa a causa dell’allungamento del tempo di reazione del 38% per i segnali sonori, del 30% per quelli luminosi e del 50% per la visione periferica.
L’articolo 186 del codice della strada dispone inoltre che “è vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell’uso di bevande alcoliche?. In particolare, la legge prevede che quando risulti un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 0,5 grammi per litro di sangue, l’interessato è considerato in stato di ebbrezza.
Queste ed altre tematiche saranno dunque affrontate nel corso del seminario organizzato dalla Cna, per la cui partecipazione è possibile telefonare al numero 073642176

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 220 volte, 1 oggi)