SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Giudice Sportivo di terza serie Giuseppe Quattrocchi, in ordine alle gare facenti capo alla dodicesima giornata, nel girone A ha squalificato undici calciatori, fra i quali compare anche il centrocampista della Samb Giampietro Perrulli, che domenica scorsa contro il Pizzighettone ha rimediato il settimo cartellino giallo della stagione – il terzo dopo il rosso e la conseguente squalifica che ha fatto seguito alla sfida di Salerno (come noto una volta raggiunta quota quattro cartellini per incorrere in un turno di stop ne bastano tre e così via a scalare).
Oltre ai provvedimenti attuati nei confronti dei giocatori, Giuseppe Quattrocchi ha multato due società (Teramo e Giulianova) e inibito ben tre presidenti (Malavolta, Battaglioni e Begnini), tutti rei di essersi introdotti negli spogliatoi per contestare l’operato del direttore di gara.
Nel dettaglio il quadro completo in merito alle decisioni prese dal Giudice Sportivo.
Calciatori
Due giornate:
Clementini (Ravenna)
Una giornata:
Anzalone e Cavagna (Ravenna), Perrulli (Samb), Bolla (San Marino), Bruni (Lumezzane), Bedin e Rossettini (Padova), Niccolini e Francioso (Fermana), Luiso (Teramo).
Dirigenti
Inibizioni:
Battaglioni (Fermana; fino al 12 dicembre), Malavolta (Teramo; fino al 31 dicembre), Begnini (Monza; fino al 29 novembre).
Società
Ammende:
Giulianova 3.500 euro, Teramo 2.750 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 335 volte, 1 oggi)