SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La mostra “Quattro Stagioni ric…Amate”, dopo 8 giorni di esposizione, dal 12 al 20 Novembre, alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto, volge ormai al termine. E’ stata organizzata dall’Associazione Italiana del Punto Croce, che nasce nel 1994 con l’obiettivo di riunire persone che amano il punto croce, che all’interno del gruppo possono conoscersi, scambiare le proprie idee, stimolare la propria creatività, perfezionare la tecnica, esporre i lavori, partecipare a concorsi e mostre e realizzare lavori comuni. L’associazione è conosciuta a livello nazionale, organizza per le socie viaggi e scambi con altri paesi per arricchire le conoscenze culturali e tecniche, promuove la conoscenza di libri, schemi e disegni di creatori italiani e stranieri. Ha sede a Reggio Emilia e conta circa 500 associati, numerose sono le delegazioni in tutta Italia e anche San benedetto del Tronto può vantare di averne una, nata da tre anni e fondata da 15 persone che si sono conosciute in una delle tante gite proposte dall’associazione, come racconta la responsabile Angela Cirini.
Visitando la mostra ci si rende conto di quanto sia curata nei minimi particolari, ad iniziare dall’arredamento che cambia per ogni stagione, per esempio l’autunno è simboleggiato dalla frutta di stagione come zucche, melograni, la primavera da fiori, l’estate da spighe, una barca a vela e reti, simbolo della bella stagione e poi per l’inverno non poteva mancare la realizzazione dell’angelo dell’inverno, un intero quadro ricamato che sicuramente rende l’idea della neve e ci induce a rievocare le antiche leggende natalizie. I visitatori mentre osservano i lavori di ricamo, delle vere e proprie opere d’arte, sono allietati da un leggero sottofondo musicale che rende l’atmosfera più magica. Il tema dell’esposizione non vuole essere soltanto la rappresentazione dell’alternarsi delle stagioni, ma questo fenomeno viene visto come metafora del trascorrere del tempo, della trasformazione della natura, dell’alternarsi dei colori e del ripetersi delle tradizioni, insomma le stagioni della nostra vita.
A chi fosse venuta voglia di prendere parte a questa organizzazione e, magari, essere protagonista della prossima mostra, può rivolgersi al negozio “Dita di Fata? in piazza Garibaldi,31- tel:0735/581583.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 376 volte, 1 oggi)