SAN BENEDETTO DEL TRONTO L’azienda Multiservizi, tenendo in considerazione le esperienze di importanti città portuali come Genova, Lisbona e Barcellona, ha deciso di realizzare un progetto per la riqualificazione della zona portuale di San Benedetto del Tronto.
Tale progetto è stato ufficializzato lo scorso venerdì e prevede la realizzazione, davanti alla darsena, di una piazza delimitata da 4 palazzine aventi lo scopo di ospitare diversi servizi, ad esempio: reception, biglietteria per linee marittime, Guardia Costiera, Carabinieri, Guardia Medica meteosat, Circoli Nautici, uno sportello bancario, un servizio di sorveglianza 24 ore su 24 e l’accettazione dei servizi di attracco.
Per quanto riguarda i servizi charter: noleggio biancheria da letto e da bagno, servizi di lavanderia, assistenza in mare, noleggio di imbarcazioni, parrucchieria uomo e donna…
Non mancheranno, inoltre: bar, gelateria, ristorante, pizzeria…“Questo progetto – come ha spiegato l’ingegnere Nicola Piattoni – non si basa solo su una rivisitazione della zona cantieristica e della darsena, ma coinvolge anche gran parte del centro della città.?
La zona precedentemente descritta, infatti, sarà collegata al centro sambenedettese attraverso via degli oleandri, che diventerà una sorta di cordone ombelicale. Via dei marinai d’italia, inoltre, verrà riaperta al traffico, mentre l’area dell’ex galoppatoio sarà trasformata in un’arena per lo svolgimento di varie attività, quali concerti, manifestazioni…
“Il progetto – ha poi precisato il presidente della Multiservizi, Salvatore Nico – avrà una gestione consorziale a cui sono invitate a partecipare tutte le associazioni interessate e non necessiterà di alcun finanziamento da parte del comune, perché saranno i servizi presenti a finanziarlo?.
L’ingegner Piattoni ha poi voluto sottolineare che lo scopo di questo progetto non è di stravolgere l’attuale paesaggio urbano, ma è di valorizzarlo attraverso una ridistribuzione degli spazi; a nessuno, infatti, verrà tolta la sua proprietà, ma verrà semplicemente spostata in una zona dove il giro degli affari sarà maggiore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 483 volte, 1 oggi)