SAN BENEDETTO DEL TRONTO – *Intervento decisamente affrettato quella di arrivare alle targhe alterne al fine di ridurre l’inquinamento atmosferico soprattutto alle porte della stagione invernale. Probabilmente sarebbe stato più saggio discutere su una diversificazione degli orari dei mezzi pubblici.
Ora non si potrà certo pretendere che i cittadini di San Benedetto e dintorni vadano ad acquistare le ultime trovate commerciali della Start!!!
Di certo gli effetti sulla vita cittadina saranno devastanti. Molto più devastante invece è l’immobilismo sulla gestione degli orari di circolazione dei mezzi pubblici così pure quelli per una viabilità che va rivista ma preventivamente ascoltando il Corpo dei Vigili Urbani.
Prima di avventurarsi in questa decisione andava pianificata una mappatura delle esigenze, almeno dei cittadini di San Benedetto che quotidianamente portano i propri figli in giro per svariati motivi discutendo contestualmente in previsione di percorsi alternativi. Pertanto nutriamo seri dubbi sulla efficacia di questo tentativo e se lo scopo fosse stato puramente educativo allora strada doveva essere convincente e condivisa. A chiudere sono capaci tutti. Invitiamo il Commissario a rivedere l’iniziativa per migliorarne gli effetti.
*Benito Rossi componente Coordinamento Comunale Alleanza Nazionale

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 353 volte, 1 oggi)