SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La pioggia, insistente e violenta, che da diverse ore si sta abbattendo sulla riviera, unitamente al primo, pungente freddo della stagione, hanno non poco condizionato l’allenamento pomeridiano della Samb, impegnata sul sintetico di Porto d’Ascoli per la partitella in famiglia contro la Berretti di Daniele Catto.
Mister Zecchini deve, come noto, fare fronte alle innumerevoli indisponibilità – oltre a Tedoldi e De Pascale, pure Scandurra, fermato dalla distrazione alla coscia destra che con ogni probabilità lo costringeranno a dare forfait domenica prossima – che lo impensieriscono, e non poco, in vista del difficile impegno di campionato previsto fra tre giorni, quando al Riviera scenderà un Pizzighettone in forma e col morale alle stelle per il terzo posto in graduatoria conseguito in questo sorprendente avvio di torneo.
Oltre ai calciatori citati, rimasti a riposo, hanno lavorato a parte, come ieri, Femiano (sofferente ai flessori della gamba destra), Michele Santoni, Gazzola, Macaluso, Faieta e Colonnello. Lo staff tecnico rivierasco è molto scettico in merito all’eventuale disponibilità di Scandurra, mentre paiono esserci qualche possibilità in più per Macaluso (problemi alla schiena) e Gazzola (noie a flessori e adduttori), i quali potrebbero stringere i denti. Molti dubbi d’altro canto su Faieta, sofferente ai tendini, e Femiano.
Anche oggi dunque l’allenatore romagnolo ha potuto fare conto su non più di una quindicina di effettivi. Nel test pomeridiano del Ciarrocchi Zecchini ha proposto una sorta di 4-4-1-1 con Di Dio tra i pali, sulla linea difensiva, da destra verso sinistra, Cornali, Zanetti, Guastalvino e Mattia Santoni; a centrocampo il duo di centrali De Rosa-Paolucci, mentre sugli esterni hanno agito Perrulli, sulla mancina, e, dirimpetto, Yantorno. Dietro all’unica punta Martini, il mister rossoblù ha lasciato libero di svariare Vincenzino Pepe, reduce dal raduno di Coverciano con l’Under 19 di Paolo Berrettini e dunque utilizzato solo una mezz’oretta.
In tutto la gara è durata non più di cinquanta minuti, in virtù delle difficili condizioni climatiche. Segnaliamo che alla Berretti si sono uniti Chiurato e Irace, unitamente a De Lucia, il quale ha giocato un tempo per parte (nella ripresa è andato a sostituire Pepe, riconsegnando alla squadra il collaudato 4-4-2). Per la cronaca la partitella è terminata col risultato di 2-1 per la Samb, con le reti, tutte messe a segno nel primi (mini)tempo, di Martini (doppietta) e De Lucia per la Berretti.
Domani e dopodomani la Samb effettuerà sedute di allenamento mattutine, sempre presso l’impianto di Porto d’Ascoli. Infine nel tardo pomeriggio di sabato i rossoblù sono attesi per il consueto ritiro pre-partita all’Hotel Calabresi di via Milanesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 431 volte, 1 oggi)