PERGOLESE: D’Innocenzo, Carvinali, Settembre, Figueroa, Scandroglio, D’Aloisio, Cossa (80’ Storti), Favi, Vici (61’ D’Amico), Cercaci, Ghirardi. All. Favi
GROTTAMMARE: Di Salvatore, Cocciardo (70’ Costanzo), Oddi, Del Moro, Pulcini, Traini, Puglia (70’ Cavazzini), Marcucci, Gasparoni, Empolo (60’ Adamoli), Vergari. All Amaolo
Arbitro: De Benedictis di Bari; spettatori circa 300; angoli 6–2.
Il vantaggio per la Pergolese arriva al 63’ grazie ad una palla persa sulla fascia destra da Del Moro. La squadra di casa riesce a cambiare fascia ed accentrarsi, Adamoli non riesce ad intervenire sul tiro di Cossa che fa passare la palla in mezzo ad una selva di gambe. Di Salvatore non trattiene il tiro e la palla finisce tra i piedi di Ghirardi, il quale non ha problemi a mettere in rete.
I biancocelesti al 77’ pareggiano con una punizione dalla tre quarti, sulla destra, battuta da Marcucci sul secondo palo, che serve bene Gasparoni per il colpo di testa del gol.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 291 volte, 1 oggi)