SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Commissariato della Polizia di Stato ha impiegato un numero maggiore di operatori di Polizia nella prevenzione e nel controllo del territorio, soprattutto durante le ore notturne e nei week-end. L’intensificazione di tali controlli ha permesso l’arresto di un tunisino e di un sambenedettese, che non stavano rispettando le condizioni relative agli arresti domiciliari.
Entrambi, su disposizione del Tribunale di Ascoli Piceno, sono stati condotti nel carcere di Marino del Tronto, con immediata revoca degli arresti domiciliari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 365 volte, 1 oggi)