GENOVA – Il 25% delle azioni del Genoa Cricket and Football Club sara’ conferito alla Fondazione Genoa. Lo ha reso noto il presidente Enrico Preziosi in conferenza stampa insieme ai legali Sergio Maria Carbone e Andrea D’Angelo.
“L’operazione – ha spiegato Preziosi – va nella direzione di un mai sopito desiderio della tifoseria genoana di essere parte della societa’”. “Non a caso – ha ricordato – uno degli slogan più ricorrenti della tifoseria è ‘Noi siamo il Genoa’”.
La donazione di Preziosi e’ stimata intorno ai 10 milioni di euro. I tempi costitutivi non dovrebbe superare 4-5 mesi. Molteplici gli scopi della Fondazione: avvicinare le nuove generazioni alla squadra, collaborare con il Genoa-Società quale entità esponenziale degli interessi diffusi della comunità genovese, promuovere ricerche e storia sul Grifone, aiutare il calcio giovanile, proposte riformatrici dell’ordinamento sportivo italiano con particolare riferimento al calcio. Alla Fondazione saranno garantite anche adeguate risorse finanziarie per le esigenze di avvio dell’attiviTà.
Altri benefit riguardano la garanzia dell’azionista di controllo di ripiano per conto della Fondazione di perdite ed eventuali capitalizzazioni per la durata di 10 anni e il diritto di prelazione nel caso di vendita delle azioni del Genoa spa. La Fondazione sarà finanziata anche dall’erogazione facoltativa del 7% del valore degli abbonamenti. Con la costituzione della Fondazione il capitale sociale del Genoa Cricket and Football Club è così ripartito: 74,895% Enrico Preziosi; 25% Fondazione; 0,10% piccoli azionisti.
Fonte: clandeigrifoni.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 291 volte, 1 oggi)