SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Doveva essere la gara del riscatto in campionato, soprattutto dopo la bella prova di Coppa Italia vinta di misura contro il Miracolo Piceno, invece quella contro l’ex fanalino di coda CUS Teramo si è tramutata per i ragazzi della Riviera delle Palme in una disfatta dai toni allarmanti. Una formazione svogliata, apatica, senza nerbo e senza logica ha ceduto il passo ad una formazione teramana tutt’altro che trascendentale.
Alla fine 5 – 3 il risultato a favore degli ospiti che dopo pochi minuti di gioco, senza troppa fatica, si trovavano già sul doppio vantaggio. Marconi accorciava le distanze ma gli ospiti triplicavano. Nella ripresa i rossoblu abbozzavano un pressing infruttuoso dato che il CUS realizza la quarta rete e la quinta rete, intramezzate dalla rete di Cennella. La terza rete per la Tecno portava la firma di Camaioni, allo scadere.
Insomma, un match alla portata dei sambenedettesi, il quale doveva portare i primi tre punti alla formazione di mister Capriotti, è divenuto una ‘Caporetto’ completa, con annessa ultima posizione in classifica che, alla luce dei fatti, ci può stare. Occorre invertire la rotta ma il prossimo impegno sarà, alla luce dei fatti, proibitivo dato che si farà visita alla capolista CUS Ancona, che viaggia a punteggio pieno.
Formazione scesa in campo: Scartozzi, Mignini, Pignotti D., Castelletti, Gatti, Marconi, Rossetti, Olivieri, Camaioni, Cannella, Badaloni.
Risultati 5^giornata, girone G: Cantine Riunite Tolentino – San Severino 3 – 4, Giampaoli Ancona – C.U.S. Ancona 2 – 5, Juventina F.F.C – Chevroleteam Montesicuro 2 – 11, Sangiorgese – Miracolo Piceno 1 – 11, Riviera delle Palme – C.U.S. Teramo 3 – 5.
Classifica: CUS Ancona 15 pti; Miracolo Piceno 12; Giampaoli Ancona, Chevroleteam Montesicuro 10; Juventina F.F.C 7; Sangiorgese 6; Tolentino 4; CUS Teramo, San Severino 3; Riviera delle Palme 2.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 359 volte, 1 oggi)