*Il Comune ha avuto in eredità dalla famiglia Cerboni-Rambelli un ingente patrimonio. Si tratta di una villa con relativo parco,ubicati immediatamente a sud dell’Ospedale, di alcuni spazi ed edifici che insistono nell’area dell’ex fornace Cerboni,di un casale con terreno agricolo in contrada Valle del Forno,di altra proprietà terriera fuori San Benedetto.
All’interno della villa, poi, sono conservati accanto a mobili, libri ed opere d’arte, importanti cimeli di alcuni personaggi che hanno fatto la storia cittadina.
Sia l’ultima Amministrazione che la precedente hanno di fatto “espropriato? quanti erano stati indicati dal testatore, il Dr. Pietro Rambelli, quali garanti della realizzazione delle sue ultime volontà, senza cui i beni dovrebbero avere altra destinazione proprietaria.
Poiché sono passati diversi anni e al di fuori di comunicati vaghi su reiterati inventari dei beni, non se ne sa più nulla, occorrerà che Lei se ne occupi urgentemente onde evitare che una prolungata inadempienza da parte del Comune faccia attivare la subordinata testamentaria che prevede l’assegnazione dei beni ad altri soggetti, già previsti nel testamento del de cuius.
I Repubblicani hanno sempre sostenuto che andrebbero consultati associazioni e personalità citate dal dr. Rambelli come suoi tutori onde approfondire il significato culturale dei beni e fare un progetto complessivo.
Riteniamo che ancora oggi la partecipazione, ma soprattutto il rigore amministrativo, potranno salvare quel patrimonio dalla declinazione verso altri eredi, soprattutto potrà salvarlo dalla sua decadenza materiale per il perdurare dell’abbandono in cui versa.
Fra l’altro è stato assegnato un incarico a due progettisti locali del costo di 86000,00 euro per il restauro della villa con una previsione di spesa di Euro 1.400.000.,00 da finanziare con i fondi all’8 per mille dell’IRPEF gestiti dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri (Det.dirigenziale n°1019 del 08/07/2004). Visto che ci avviamo alla scadenza della legislatura sarebbe opportuno far conoscere ai cittadini quale esito ha ottenuto il progetto.
Ci scuserà se ci permettiamo di caricarLa anche di questa incombenza ma lo facciamo perché abbiamo avuto modo di apprezzare, in pochi mesi, la Sua efficienza a servizio della nostra città.
A disposizione per qualsiasi chiarimento.
Distinti Saluti
*Segretario Politico del Pri, Dr. Antonio Merlini

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 411 volte, 1 oggi)