SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Senza parole. La pesante sconfitta inflitta dal Cittadella alla Samb ha dell’incredibile per come è maturata nel corso dei minuti. I tifosi, stanchi dell’ennesima presa in giro da parte dei propri beniamini, alzano la voce per dire basta a questo ridicolo spettacolo alquanto imbarazzante.
Nessuna dichiarazione ha voluto rilasciare Livio Righetti, Presidente del Centro Coordinamento Curva Nord. Al contrario di Paolo Cameli visibilmente amareggiato: “Un risultato che si commenta da sé. Semplicemente vergognosi. Società e giocatori non hanno avuto rispetto né per i colori, né per la città e tanto meno per la tifoseria. Penosi in campo, senza grinta e determinazione. Giunti a questo punto, mi auguro che le trattative si concludano in fretta e concretamente. Giusto contestare, fino ad ora i migliori sono stati i tifosi?.
Analogo discorso per Samuele Spina: “Non so neanche se essere più arrabbiato o più deluso. Incredibile perdere così davanti ai propri sostenitori, è una vergogna. Giocatori senza dignità, senza carattere e senza umiltà. La prestazione odierna in aggiunta alle precedenti è un’offesa verso coloro che hanno creduto e credono nella Samb?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 985 volte, 1 oggi)