Samb. Pare vicino l’accordo tra Mastellarini e Alberto Soldini che dovrebbe diventare unico proprietario della Samb Calcio. Al massimo lunedì la firma. Azzardo questa ipotesi per due motivi: lo ha confermato il probabile nuovo Ds, Mario Miele che molto abilmente Pier Paolo Flammini ha saputo rintracciare. Siamo riuscit a sapere anche qualcosa di più di Alberto Soldini, del quale in molti hanno scritto e parlato ma senza dargli una vera identità. Ora sappiamo per certo che costruisce cimiteri (la sua ditta è appaltatrice di quello di Fiumicino?) e che ha fatto parte in passato del gruppo Poggio Fiorito Srl la cui sede si trova in via Cassia 701 a Roma. Niente di particolare ma qualcosa è. L’unica cosa che non riesco ancora a capire è perché Alberto Soldini ed il suo staff continuano a restare in una sorta di anonimato che, a parer mio, non ha spiegazioni plausibili. In Italia assistiamo abbastanza spesso a trattative dello stesso tipo dalle quali l’acquirente non esce fuori all’ultimo momento da un cilindro magico. Penso che sia lecito per la città saperne di più prima della fatidica firma sul passaggio di proprietà. Forse sbaglio a pensarla così e, per questo, invito chi ritiene che io sia in errore, a spiegarmi i motivi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 79 volte, 1 oggi)