SAN BENEDETTO DEL TRONTO – *Da alcuni anni stiamo assistendo a forme e modalità nuove di partecipazione alla vita politica da parte dei cittadini (girotondi, movimento per la pace e tutte le forme di democrazia partecipata, difesa della Costituzione e contro la riforma della giustizia). Queste forme di mobilitazione non sono più coordinate e programmate solamente dai partiti, anzi, in alcuni casi, i partiti tradizionali hanno dovuto rincorrerle quando non le hanno addirittura subite. E’ quindi venuto meno in questi anni il rapporto privilegiato che i grandi partiti tradizionali avevano con numeri importanti d’iscritti e con il corpo elettorale nel suo insieme.
Questi cittadini e movimenti, non sono contro i partiti, anzi stanno facendo un lavoro prezioso d’avvicinamento d’altri cittadini elettori alla politica. Però, questi cittadini, chiedono di essere protagonisti, coinvolti, chiedono di poter dare il loro contributo d’idee, professionale e di valori. Quindi, alla fine saranno proprio i partiti dell’Unione ad averne un vantaggio, perché potranno parlare di politica con persone disponibili ad ascoltare e a dare il proprio contributo, piuttosto che continuare a parlare a cittadini che proprio non li capiscono e non vogliono neanche starli a sentire; e si badi bene questa è anche la fotografia dell’insuccesso elettorale del centrosinistra nelle elezioni comunali del 2001.
Lo svolgimento delle “Primarie? per il candidato sindaco, costituisce un fattore di sviluppo democratico e di forte coinvolgimento popolare e non solo un rito interno ai partiti: va consentito agli elettori della città di scegliere il sindaco per dare alle prossime elezioni amministrative del 2006 una credibile alternativa al governo rissoso della nostra città in questi ultimi quattro anni.
E’ conseguente ed indispensabile quindi che le “Primarie?, diventino una vera e propria festa della democrazia e della partecipazione, con candidati sindaci, i quali, si presentino pubblicamente, verificando la loro rappresentatività non in base al peso interno ai loro partiti d’appartenenza ma rispetto al consenso delle persone che votano. Con questo spirito il “Comitato Peppe Benigni Sindaco? e l’ing. Peppe Benigni, esporranno pubblicamente la loro proposta di programma, chiedendo anche che i partiti dell’Unione si confrontino su di esso in maniera trasparente e diffusa.
L’ing. Peppe Benigni, come candidato Sindaco e il “Comitato Peppe Benigni Sindaco? che lo sostiene, con più di 550 firme già raccolte (e altri che verranno, riservandoci di continuare la raccolta), intendono aderire all’UNIONE del centrosinistra sambenedettese (vedi regolamento (nazionale quadro per la “Primaria 2005? dell’Unione punto 5 candidature. 1. ?possono partecipare alla “Primaria 2005? in qualità di candidati i cittadini che abbiano piena titolarità dei diritti attivi e passivi di voto per le elezioni della camera dei deputati?. – 2. “Le candidature sono presentate previa loro sottoscrizione da parte di non meno di 10.000 cittadini – 300 per San Benedetto Tr. – che godano dell’elettorato attivo ecc.), sicuri, nello spirito che anima l’Unione, di aderire anche alla cosiddetta cornice politica in cui si devono riconoscere unitariamente i candidati alle “Primarie? e promuovere la massima partecipazione degli elettori alla scelta del candidato comune dell’Unione alla carica di Sindaco. Nello stesso tempo, far prevalere le ragioni della loro unità intorno ad una solida leadership, portatrice di un programma condiviso, capace di guidare la coalizione durante la campagna elettorale e, in caso di vittoria, in grado di guidare il governo della città per l’intera legislatura.
Pertanto, fin da oggi, il “Comitato Peppe Benigni Sindaco? e l’ing. Peppe Benigni, intendono partecipare a tutte le riunioni decisionali dell’Unione e alla partecipazione (e stesura) del regolamento delle “Primarie? per il candidato Sindaco della nostra città.
*Il “Comitato Peppe Benigni Sindaco? – Peppe Benigni, Tonino Armata, Paolo Virgili, Annamaria Spinelli, Antonio Savino, Luigi Anelli, Ivo Piunti, Letizia Nanni, Marco Montecchiari, Bruni Nicola, Fabrizio Leoni

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 313 volte, 1 oggi)