QUI SAN BENEDETTO – Pensare al Cittadella. Luciano Zecchini ha avuto, in settimana, un compito per nulla facile, nel mezzo di serrate trattative in ambito societario per il passaggio di consegne dalla famiglia Mastellarini ad Alberto Soldini: mantenere alta la concentrazione di un gruppo che viene da un sonoro 0-5 e che quindi è chiamato, ancora una volta, a riscattare in casa quanto di negativo è stato seminato lontano dal Riviera delle Palme (ovvero un cammino diametralmente opposto: quattro sconfitte su cinque). A dispetto delle assenze e dei continui problemi a livello di infortuni e acciaccati.
Anche stavolta mister Zecchini dovrà rabberciare una difesa che invece avrebbe assoluto bisogno di stabilità e di certezze negli uomini da schierare. Con 18 reti al passivo la retroguardia rossoblù è infatti la seconda difesa più bucata dell’intera divisione A.
Contro il Cittadella, fuori gli infortunati De Pascale e Colonnello, sarà costretto a dare forfait anche Femiano, il quale stamane, nella seduta di rifinitura effettuata al Riviera delle Palme, non ha nemmeno provato; le noie ai flessori della coscia destra lo terranno fuori, al contrario di Macaluso, il quale potrebbe tornare in campo dal primo minuto, sulla corsia sinistra, col conseguente inserimento di Guastalvino, a far coppia, in mezzo, con Zanetti. A destra infine ancora spazio a Gazzola.
Sulla linea mediana si registrano altre assenze, ovvero quelle del lungodegente Tedoldi e dell’esterno Giampietro Perrulli, il quale dovrà scontare il turno di squalifica; Zecchini pare intenzionato a spostare sulla sua corsia (sinistra) Faieta, mentre su quella dirimpetto sarà corsa a due per una maglia da titolare tra Pepe e Yantorno, col fantasista scuola Parma leggermente favorito sull’uruguaiano. Per l’ex Primavera gialloblù potrebbe dunque trattarsi dell’esordio dal primo minuto in campionato dopo le discrete cose lasciate intravedere nei spezzoni di gara giocati sinora.
Stringerà i denti Marco Martini, il quale in settimana si è sottoposto alle cure al laser al ginocchio infiammato; ieri e stamane si è allenato regolarmente, domani sarà dunque in campo a fare da spalla a Gabriele Scandurra.
Registriamo infine il ritorno, anche se dalla panchina, del portiere Antonio Rosati, che sinora ha collezionato appena un gettone, nel corso del match inaugurale contro il Novara. Da allora, per i noti problemi alla caviglia sinistra, è sempre rimasto al palo.
Segnaliamo infine che nel tardo pomeriggio di oggi la Samb si trasferirà a Ripatransone, presso l’hotel e ristorante Il tuo Corbezzolo, sede designata per il ritiro pre-partita.
QUI CITTADELLA – Settimana all’insegna della tranquillità in casa granata. La vittoria conseguita domenica scorsa sulla diretta concorrente per la salvezza Pro Sesto, ha avuto il potere di rasserenare un ambiente reduce dalle due sconfitte di fila al cospetto di Teramo, al Tombolato, e Salernitana, in Campania.
I tre punti di sei giorni fa hanno allontanato i veneti dalle sabbie mobili della classifica; ora Ghirardello e soci sopravanzano la coppia di quint’ultime Pro Sesto e Novara di una lunghezza.
Il ruolino di marcia lontano dal Veneto per gli uomini di Claudio Foscarini è assolutamente negativo (tre sconfitte e un pareggio).
Nessun problema di formazione per il tecnico del Cittadella che pare propenso alla riconferma dell’undici di domenica scorsa (unica eccezione il ballottaggio a centrocampo tra Riberto e Marchesan), Ghirardello compreso, nonostante l’ex Avellino nei giorni scorsi abbia lavorato senza forzare per via della botta al malleolo rimediata contro la Pro Sesto.
Infine segnaliamo che torna disponibile l’attaccante Colussi, afflitto in precedenza da problemi muscolari, mentre non sono ancora disponibili Cozza e Musso, che quindi non prenderanno parte alla trasferta di San Benedetto.
Le probabili formazioni del Riviera delle Palme.
SAMB (4-4-2): Di Dio, Gazzola, Macaluso, De Rosa, Zanetti, Guastalvino, Faieta, Paolucci, Scandurra, Pepe, Martini. A disposizione: Rosati, Cornali, Michele Santoni, Mattia Santoni, Irace, Yantorno, De Lucia. Allenatore: Luciano Zecchini.
CITTADELLA (4-4-2): Pierobon, Milani, Damien, Giacobbo, Stancanelli, Carteri Sestu, Mazzocco, Carteri, Marchesan, Ghirardello, De Gasperi. A disposizione: Peresson, Karlovic, Riberto, Rubin, Cherubin, Amore, Colussi. Allenatore: Claudio Foscarini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 416 volte, 1 oggi)