CITTADELLA – La gara di domenica con la Pro Sesto, anche se non è stata “marcata” da un suo gol, ha fatto vedere finalmente il Ghirardello che tutti si aspettavano. Da attaccante vero, il giocatore – pur su un terreno di gioco che non poteva esaltare il pieno le sue caratteristiche tecniche – ha dimostrato che il Cittadella non può fare a meno di lui. E il primo gol granata con la Pro Sesto ne è stato l’esempio, con Ghirardello che si è portato appresso due difensori liberando così il campo per la stoccata vincente di De Gasperi.
«Sono contento della vittoria – ha detto l’attaccante – È stata la prima gara da quando sono tornato a Cittadella che mi ha visto da attaccante vero, e tutto sommato mi sembra di essermela cavata bene». Ghirardello non pretende un posto da titolare, ma è certo di avere raggiunto la forma migliore: «Sto bene fisicamente, e sono a disposizione dell’allenatore come gli altri miei compagni: le scelte spettano a lui. È logico comunque che a tutti faccia piacere giocare con una certa costanza». Costanza che cerca anche il Cittadella. «Ci vorrebbero due, tre vittorie di fila – conferma l’attaccante – Finora abbiamo dimostrato su tutti i campi e di fronte a qualsiasi avversario che la squadra è buona, ma ci manca ancora qualcosa, e penso sia solo la convinzione nei nostri mezzi. Ecco allora che un po’ di continuità ci aiuterebbe a crescere mentalmente. Domenica abbiamo giocato veramente bene. Nonostante le condizioni ambientali, nei limiti del possibile abbiamo sempre cercato di giocare la palla, caratteristica di questo Cittadella. A San Benedetto dobbiamo scendere in campo con questa mentalità».
E con un ritrovato Ghirardello, la seconda vittoria di fila non è certo un’utopia. Il centravanti ha dimostrato di trovarsi bene con una spalla come De Gasperi: «I difensori in genere tengono d’occhio maggiormente la prima punta, e se marcano me, l’altro attaccante magari trova lo spazio giusto per concludere a rete». Ghirardello da un paio di giorni si sta allenando senza entrare nei contrasti per una botta al malleolo, ma la sua presenza non è in dubbio per domenica.
Fonte: gazzettino.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 233 volte, 1 oggi)