SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Settima giornata per il 37° campionato provinciale Giovanissimi (23° Trofeo “Saverio Traini”), con importanti risultati delle squadre in testa alla classifica.
Colpo in trasferta della Monturanese nel difficile campo dell’Amandola Sibillini: i calzaturieri si sono imposti per 1-2 (risultato molto contestato dai locali) e hanno così staccato l’Agraria Club, sconfitta in casa dal Grottammare, unica formazione ancora a punteggio pieno (12 punti in 4 partite).
Nel girone B, ferma la capolista Servigliano, risalta la vittoria rotonda della Futura 96 sul campo della Vis Carassai Gymnasium (0-3), antagonista in classifica.
Girone A.
Risultati. Avis Ripatransone – Adriatica B 0-0, Folgore – Marina Picena 0-6, Agraria Club – Grottammare A 0-1, Virtus Torrese – Sangiorgese 0-0, Acquaviva – Azzolina 3-0 a tavolino, Olimpia – Azzurra Fermo rnp, Amandola Sibillini – Monturanese 1-2.
Classifica. Monturanese 16 (7), Agraria Club 13 (7), Grottammare A 12 (4), Acquaviva 12 (6), Sangiorgese 10 (5), Firmum 10 (7), Olimpia 9 (7), Amandola Sibillini 8 (8), Avis Ripatransone 3 (5), Folgore 3 (6), Virtus Tornese 1 (6).
Girone B.
Risultati. Archetti – Spes Valdaso 5-1, Borgo Rosselli – Servigliano rimandata, Ragnola – Torrione 1-5, Cuprense – Mariner 1-0, Sambenedettese – Tignum 5-0, Grottammare B – Porto Sant’Elpidio rnp, Vis Carassai Gymnasium – Futura 96 0-3.
Classifica. Servigliano 16 (6), Futura 96 13 (5), Vis Carassai Gymnasium 10 (5), Torrione 10 (6), Porto Sant’Elpidio 8 (5), Borgo Rosselli 8 (7), Archetti 7 (8), Adriatica A 6 (4), Mariner 4 (6), Cuprense 4 (6), Tignum 3 (6).
Provvedimenti disciplinari. L’Azzolina è stata multata di 25 euro a causa della mancata presentazione alla gara Acquaviva-Azzolina (3-0 a tavolino); la gara Borgo Rosselli-Servigliano si è interrotta al 20’ minuto per infortunio occorso al direttore di gara e verrà quindi ripetuta; l’Amandola Sibillini è stata multata di 15 euro per il ritardo della presentazione degli elenchi-formazione.
Sono stati inoltre presi dei provvedimenti nei confronti di due dirigenti dell’Amandola Sibillini: il signor Kastriot Prifti è stato inibito a ricoprire cariche federali fino al 7 dicembre 2005 perché al termine della gara minacciava alcuni tifosi della squadra avversaria e uscito dal recinto di gioco affrontava gli stessi, mentre Albino Annessi è stato inibito fino al 23 novembre perché al termine della gara si rifiutava di salutare l’arbitro e lo offendeva.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 499 volte, 1 oggi)