GROTTAMMARE – Anche quest’anno, nei giorni 11 e 12 Novembre, a Grottammare, si rinnova l’appuntamento con la Fiera di San Martino, la manifestazione mercatale che si estenderà su circa 7000 metri quadrati di superficie e vedrà la partecipazione di 474 operatori, 40 espositori, associazioni e enti no profit.
Il centro di Grottammare sarà affollato da numerosi visitatori, le scuole rimarranno chiuse, ma i veri protagonisti come sempre saranno gli ambulanti che faranno rivivere l’antica tradizione in un’atmosfera folkloristica, tra passato e presente. Inoltre verranno premiati con targhe ricordo, offerte da Confcommercio e Confesercenti, il commerciante più fedele (quello che partecipa da più tempo alla Fiera), il commerciante proveniente da più lontano e il commerciante che terrà più pulito lo spazio a lui affidato.
Le prime due categorie saranno premiate sabato 12 Novembre alle ore 12,30, presso il giardino comunale, mentre per la terza categoria nei giorni successivi. Oltre alla presenza di carabinieri e vigili urbani sarà attivo un servizio di sorveglianza.
Da non perdere la sezione dedicata alla degustazione e alla vendita del vino novello che, con la collaborazione del Comune di Grottammare e la Vinea di Offida, conterà la partecipazione di note cantine del territorio; la degustazione non avverrà in locali chiusi, ma all’aperto. Al centro della piazza si potrà trovare il gazebo “Pace e Fratellanza? per dare alla fiera non solo un valore commerciale, ma anche sociale e il gazebo di Radio Azzurra.
Coloro che vengono con la propria auto possono trovare parcheggio sul lungomare, lungo la linea di transito e lungo l’isola pedonale di Viale Della Repubblica, nel parcheggio dell’ex piazzale ferroviario e nel parcheggio di via Pertini, nei pressi dei residences Ada e Le Terrazze. Per quanti, invece, vogliono evitare l’utilizzo della propria auto e provengono dai Comuni confinanti, sarà attivo il bus navetta gratuito sia da San Benedetto del Tronto (rotonda, Ballarin-rotonda, via Garibaldi, via lungomare), che da Cupramarittima (piazzale della Libertà-Stazione ferroviaria, via Ss 16); ad integrazione del servizio offerto dal Comune non mancherà il collegamento con il trenino lillipuziano, via pista ciclabile da San Benedetto del Tronto a Cupra Marittima.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 432 volte, 1 oggi)