Cittadella-Pro Sesto D’Astoli: “I miei giocatori non hanno interpretato bene la partita, ma il campo pesante ci ha messo in difficoltà. Nei primi minuti della ripresa abbiamo provato a fare la partita, ma loro sono stati più bravi?. Foscarini: “Contento per la vittoria, perchè dopo tante partite sfortunate siamo riusciti a risollevare il morale di squadra e dirigenti. Abbiamo sempre preso gli applausi, ma pochi punti. Finalmente siamo riusciti a ottenere quello che abbiamo meritato?.
Genoa-Giulianova Giorgini non si presenta in sala stampa. Vavassori: “E’ stata una buona gara. Ho trovato nei ragazzi quella continuità nel gioco che fino ad oggi ci era mancata. La partita era difficile, ma l’abbiamo affrontata con intelligenza tattica?.
Padova-Ravenna Particolarmente alterato il presidente del Padova Cestaro, che sottolinea come la sua squadra abbia perso “ingenuamente, e non ammetto che ciò riaccada. Dobbiamo alzare la testa e renderci conto che si deve fare meglio.? Gli fa eco Pellegrino: “E’ normale che si arrabbi, in particolare considerando che la partita era ormai vinta. Ottimo il primo tempo, ma nella ripresa non siamo stati in grado di tenere. E’ mancata un po’ di fortuna, ma noi abbiamo avuto paura?. Sentimenti opposti per Dal Fiume, che pure sottolinea come i suoi ragazzi abbiano regalato un tempo agli avversari.
Pavia-Fermana Negli spogliatoi per la Fermana parla il presidente Giacomo Battaglioni, amareggiato, ma non sorpreso: “Tra il Pavia e noi c’erano 85 anni di differenza. Una squadra così giovane è inevitabile che subisca squadre molto piu` forti ed esperte. La vittoria del Pavia non si discute, ma mi rammarico per la decisione dell’arbitro che ci ha negato un rigore al primo minuto. Avremmo potuto costruire una gara diversa. Questa sconfitta non cambia però nulla per la Fermana?. Marco Torresani festeggia invece la vittoria più netta da quando guida tra i professionisti il Pavia: “Abbiamo avuto un inizio titubante, ma siamo un po’ come un diesel che carbura lentamente. Il gol ci ha sbloccato e ci ha creato tanti spazi che siamo stati bravi ad usare?.
Teramo-Novara In sala stampa non si ferma il tecnico ospite Cabrini, in silenzio stampa. Solo alcuni atleti del Novara rilasciano dichiarazioni sintetiche e sfuggenti. Martinetti ci dice: “Sull’esito della gara c’è poco da commentare: è un risultato che non meritavamo, siamo stati puniti oltre misura. Quel black out di cinque minuti è stato fatale per mandarci ko. Dobbiamo rimboccarci le maniche e pensare alla prossima gara?. Molto pacato e con i piedi per terra il tecnico Cari: “E’ stata una partita difficile, sia per l’avversario che per il terreno di gioco. Il Novara è sicuramente un’ottima formazione, e dopo il loro gol ho sperato che i miei, punti nell’orgoglio, reagissero da grande squadra. Merito al gruppo, che ha avuto la forza di ribaltare il risultato. Non dobbiamo guardare la classifica, ma restare con i piedi per terra e perseguire l’obiettivo della salvezza?.
Monza-Spezia 1-1 giocata sabato
Fonte: datasport.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 318 volte, 1 oggi)