SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Proroga al 15 dicembre 2005 per l’aumento dei canoni demaniali marittimi. Lo ha reso noto Massimo Baldini, sottosegretario alle Comunicazioni, che ha presentato in proposito un emendamento alla finanziaria che prevede “la rideterminazione dei canoni demaniali marittimi, previa intesa con le associazioni maggiormente rappresentative delle categorie interessate, anche in relazione al numero, alle tipologie, alle caratteristiche delle concessioni, alla relativa estensione ed alle attività economiche esercitate, tenendo conto, altresì, delle situazioni di rilevante elusione?. “Scongiurato l’aumento?: così il Sindacato Provinciale Concessionari di Spiaggia della Confcommercio Picena, commenta l’approvazione dell’emendamento di proroga. Si tratta del preliminare – rileva l’Associazione – che precede la discussione in Parlamento. “L’intensa azione svolta dalla Confcommercio nei confronti di tutte le forze politiche – commentata il direttore Giorgio Fiori – ha dunque raggiunto un altro traguardo importante per arrivare finalmente ad un confronto con gli organi dello Stato e le Regioni e ottenere una rideterminazione dei canoni, in alternativa all’indecente proposta del loro aumento, formalizzata con la Finanziaria 2004 nella misura del 300%?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 235 volte, 1 oggi)