GROTTAMMARE: Di Salvatore 5.5, Cocciardo 6, Oddi 6, Del Moro 6, Moro 6, Traini 5 (84’ Vergari), Adiamoli 5 (54’ Marini 5), Marcucci 5.5, Travaglino 5 (76’ Costanzo), Suppa 5, Mainenti 5.5. A disp: Vaccarini, Di Paolo, Costanzo, Marini, Vergari, Empolo, Tassi. All Amaolo
URBINO: Fucili, Cangini, Martini, Domeniconi, Paglialonga, Bonci, Sabbatini, Perazzini, Gorgolini (63’ Busini), Essoussi (79’ Rambaldi), Massanelli. A disp: De Angelis, Lodi, Freschi, Ferrini, Casolla, Rambaldi, Busini. All Angeloni
Arbitro Pagano di Torre Annunziata; spettatori circa 100; angoli 1 – 2
Un minuto dopo il fischio d’inizio Mainenti si accentra nell’area avversaria e tira da distanza ravvicinata, ma il portiere respinge con i piedi. Al 16’ Sabbatini tira di girata da dentro l’area del Grottammare, ma il tiro viene deviato da un difensore biancoceleste e la palla finisce sopra la traversa. Al 32’ una punizione di Marcucci dalla sinistra colpisce la traversa e sfortunatamente si spegne dove non c’è nessuno.
All’inizio del secondo tempo l’Urbino scende in campo con soli dieci uomini. Il giallo verrà poi svelato: negli spogliatoi Paglialonga dà un pugno a Mainenti, giusta quindi l’espulsione decisa dall’arbitro Pagano. Il numero 11 biancoceleste entra in campo tenendo una borsa del ghiaccio sullo zigomo destro, ma può continuare a giocare.
Al 68’ Suppa con un assist azzeccato lancia Mainenti in area avversaria, ma questi centra il portiere come già successo nel primo minuto di gara. All’81’ Perazzini vede Di Salvatore fuori dai pali e con un pallonetto al limite dell’area porta la sua squadra in vantaggio. All’88’ Il Grottammare sfiora il goal con un tiro di Oddi che prende una sfortunatissima traversa. Al 91’ Rambaldi da solo in solo in contropiede con il Grottammare tutto in avanti solca metà campo da solo e davanti a Di Salvatore riesce ad evitare l’uscita e mettere dentro a porta vuota.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 508 volte, 1 oggi)