GROTTAMMARE – Si è concluso il primo ciclo di incontri del “Bilancio Partecipativo?, con le assemblee che hanno coinvolto il quartiere Ischia II e le zone Valtesino, Granaro, Bore Tesino, nei giorni di lunedì 24 e martedì 25.
Per quanto riguarda il quartiere Ischia II, i cittadini intervenuti hanno sottolineato l’esigenza di un intervento sui controlli alla viabilità notturna, in relazione alle aree prossime il parcheggio di via Bruni, spesso oggetto di pericolose scorribande. Il quartiere ha chiesto anche una più semplice accessibilità alla spiaggia da parte dei disabili, e un conseguente miglioramento della segnaletica, anche nelle aree date in concessione demaniale ai privati.
Per quanto riguarda le zone Valtesino, Granaro e Bore Tesino, i presenti hanno richiesto un miglioramento della segnaletica stradale presso la contrada Granaro, la realizzazione di un passaggio pedonale in sicurezza in via Bore Tesino, il rifacimento dell’asfalto in via San Giuseppe e i controlli sulla viabilità notturna sulla Strada Provinciale Valtesino.
In questa occasione il sindaco Luigi Merli ha inoltre illustrato degli elementi progettuali (aree verdi e di relax, parcheggi, edifici) contenuti nella lottizzazione “Traini?, che verrà prossimamente realizzata nella zona frontale della nuova chiesa Madonna della Speranza, e degli eventuali collegamenti viari con le lottizzazioni già esistenti. Da parte dell’amministrazione comunale, inoltre, è stato annunciato l’impegno di affrontare nel dettaglio la sistemazione (arredi e attrezzature) dell’area verde di 12.000 metri quadrati che chiude il versante sud della lottizzazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 544 volte, 1 oggi)