SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Grottammare ha perso 2-0 la sfida salvezza con l’Urbino. La squadra del tecnico Amaolo non è riuscita a tirarsi da fuori da questa crisi che va avanti da inizio stagione. I limiti ci sono e sono evidenti ma con un pizzico di umiltà in più e determinazione, un risultato positivo si poteva ottenere.
Travolgente il Centobuchi. Il successo per 1-0 sul campo della Monturanese è stato il sesto consecutivo per la formazione di De Amicis. Grazie anche al pareggio della capolista Biagio Nazzaro nei confronti del Fossombrone, il Centobuchi si è avvicinato ulteriormente alla vetta. Ora un solo punto distanzia le due dirette avversarie.
La Cuprense pareggia 1-1 con la Vis Macerata. La classifica non è delle migliori ma un punto è pur sempre importante nonostante la gara sia stata ben giocata dai gialloblu. Proprio costoro sono passati in vantaggio su calcio di rigore con Perozzi poi si sono fatti riacciuffare dieci minuti più tardi con Sdrubolini.
La Ripa va a corrente alternata. Crolla 3-1 contro l’Atletico Piceno ritrovandosi in terz’ultima posizione in compagnia di altre due formazioni. Sono bastati 20 minuti per mettere al tappeto gli amaranto: Del Buono, Gabrielli e Bangura gli artefici della disfatta. Piatti alla mezz’ora ha siglato il gol della bandiera, giusto per riempire il divario di reti.
Il Petritoli punisce troppo severamente il Porto d’Ascoli, 2-1 il risultato finale. I biancocelesti hanno retto egregiamente il primo tempo mettendo sotto pressione l’avversario. Ma i due gol incassati in soli nove minuti ad inizio ripresa sono stati fatali non per la reazione che non è mai mancata ma per il risultato un po’ bugiardo rispetto a ciò che si è visto in campo.
L’Acquaviva piega 2-0 l’Azzurra Colli. La vittoria degli aranciocelesti è stata fondamentale per la graduatoria ancora deficitaria anche se non si è assistito ad un bell’incontro sia sul campo che sugli spalti. Immancabile firma di Balletta (sono quattro gare consecutive in cui lascia il segno) accompagnato dal suo compagno Palestini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 277 volte, 1 oggi)