QUI SAN BENEDETTO – Ultimo allenamento per la Samb che da oggi pomeriggio godrà di qualche giorno di riposo, prima di riprendere la preparazione martedì prossimo, sempre sul sintetico del Ciarrocchi di Porto d’Ascoli, in vista dell’impegnativa trasferta di Salerno, in programma domenica 6 novembre (visto il ritorno dell’ora legale, previsto proprio per questa notte, dalla decima giornata sino al prossimo 26 marzo, il fischio d’inizio è fissato per le 14,30).
Un’unica seduta di allenamento per Martini e soci che hanno curato soprattutto la parte atletica, con una partitina in famiglia sul finire. Non si registrano novità di sorta in merito alle indisponibilità. Sempre ai box Rosati, De Pascale e Tedoldi, hanno continuato a lavorare a parte Colonnello e Guastalvino. I restanti giocatori dell’organico rossoblù – eccetto Scandurra, il quale ha accusato qualche linea di febbre dopo essersi sottoposto al vaccino antinfluenzale ed ha dunque preferito rimanere fermo – si sono invece resi disponibili, sudando agli ordini di mister Zecchini, il quale è ora atteso dall’esordio in trasferta, dopo la vittoriosa uscita al Riviera delle Palme contro il Lumezzane.
QUI SALERNO – Continua la preparazione della squadra di mister Costantini in vista della ripresa del campionato, rigorosamente in silenzio stampa. Bocche cucite in casa granata, onde evitare ulteriori, deleterie polemiche. Archiviate le grane relative a Fresi – il quale però ieri ha reso nota una pepata lettera, in cui si apre a critiche alla sua ex società e a mister Costantini – la comitiva campana si sta gettando anima e corpo nella preparazione della sfida al cospetto della Samb, a secco fuori casa dalla seconda giornata (4-1 a Teramo). Dato poco rassicurante in ogni caso per la Salernitana che domenica scorsa, vincendo, a fatica, contro il Cittadella, ha interrotto un digiuno lungo quasi due mesi (sette domeniche).
Doppia seduta di allenamento ieri per Ignoffo e soci sul campo dell’Ariston di Paestum. Stamattina invece la squadra ha sudato mezza giornata, poi il rompete le righe. Ci si ritroverà martedì pomeriggio. Segnaliamo che si è fermato lo svizzero Rijat Shala a causa di una lieve distorsione alla caviglia destra; ancora non al meglio d’altro canto gli acciaccati Gaetano Vastola e Paolo Scotti, che avevano saltato l’amichevole di giovedì, unitamente a Emanuele Ferraro. L’ex Ancona si sta sottoponendo a specifiche terapie per curare la caviglia infortunata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 342 volte, 1 oggi)