SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È giunto alla quinta giornata il 37° Campionato Provinciale Giovanissimi (23° trofeo “Saverio Traini?). Nel girone A importante vittoria della Monturanese sul campo dell’Acquaviva (1-2): i calzaturieri hanno così raggiunto gli arancioni al secondo posto, ad un punto dalla capolista Agraria Club. Nel girone B inalterata la vetta della classifica, dove si registra l’avanzata del Porto Sant’Elpidio, che ha sconfitto 1-8 la Cuprense.
Girone A.
Risultati. Adriatica B-Marina Picena 1-9, Avis Ripatransone-Grottammare A 1-3, Folgore-Sangiorgese 0-2, Agraria Club-Azzolina 10-0, Virus Torrese-Azzurra Fermo 3-1, Acquaviva-Monturanese 1-2, Olimpia-Firmum 0-0.
Classifica. Agraria Club 13 (5), Monturanese 12 (5), Acquaviva 12 (6), Olimpia 8 (6), Firmum 7 (6), Grottammare A 6 (2), Sangiorgese 6 (3), Amandola Sibillini 5 (5), Avis Ripatransone 3 (5), Folgore 3 (5), Virtus tornese 0 (4).
Girone B.
Risultati Spes Valdaso-Servigliano 0-1, Archetti-Torrione 5-2, Borgo Rosselli-Mariner 2-0, Ragnola-Tignum rnp, Cuprense Porto Sant’Elpidio 1-8, Samb-Futura 96 3-1, Grottammare B-Adriatica 4-3.
Classifica. Servigliano 13 (5), Futura 96 10 (4), Porto Sant’Elpidio 10 (5), Vis Carassai Gymnasium 9 (3), Torrione 7 (5), Borgo Rosselli 7 (6), Archetti 7 (7), Adriatica A 4 (2), Mariner 4 (5), Cuprense 0 (3), Tignum 0 (5).
Provvedimenti disciplinari. Mirko Diomedi della Futura 96 è stato squalificato per una giornata perché al termine della gara “teneva un comportamento altamente antisportivo rifiutandosi, intenzionalmente, di stringere la mano all’arbitro?: la squalifica è stata data perché è prassi, almeno a livello giovanile, salutare l’arbitro e gli avversari. Alessandro Mattioli della Cuprense è stato squalificato per due giornate di gara, mentre l’Avis Ripatransone ha ricevuto un’ammenda di € 50,00 perché al termine della gara propri tesserati urlavano contro il direttore di gara insultandolo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 516 volte, 1 oggi)