Il sottoscritto Luigi Viventi, Presidente del gruppo UDC:
Premesso che:
– L’Autorità di Bacino ha predisposto un progetto di piano stralcio per l’assetto idrogeologico del fiume Tronto che classifica l’intero comprensorio di Porto d’Ascoli come area ad elevato e molto elevato rischio di esondazione;
– Nel piano vengono posti dei vincoli all’edificabilità, al cambio di destinazione di locali che possano comportare incremento di abitanti e alla possibilità di effettuare ampliamenti degli immobili;
Accertato che:
– per la messa in sicurezza della zona è di importanza basilare la realizzazione del nuovo ponte stradale e di quello ferroviario per il collegamento tra Porto d’Ascoli e Martinsicuro, quindi tra le Marche e l’Abruzzo in luogo del vecchio rappresentante un pericolosissimo strozzamento del corso del fiume Tronto;
Appreso che:
– i lavori per la realizzazione del nuovo ponte sono ormai previsti da diversi anni e malgrado fossero già stanziati i finanziamenti non si è provveduto ne all’esecuzione ne all’appalto dei lavori;
– i costi del manufatto sono lievitati, rispetto agli importi previsti all’origine, a tal punto che per la sua copertura sono necessari anche i nove miliardi di vecchie lire previsti per la delocalizzazione delle attività già esistenti;
Considerato che:
– vietare qualsiasi forma di insediamento produttivo ed abitativo significa non tenere in considerazione la sicurezza di coloro già vi abitano e vi lavorano e significa inoltre impedire il necessario sviluppo socio economico della zona;
INTERROGA
il Presidente della Giunta regionale per conoscere:
– quali sono le azioni che intende intraprendere per la messa in sicurezza del Fiume Tronto;
– quali sono i tempi previsti per la realizzazione del nuovo collegamento, attraverso il fiume Tronto, tra le Marche l’Abruzzo e a quanto ammonta oggi la spesa prevista;
– se ha in animo di prendere in considerazione la possibilità di rivedere il progetto del piano stralcio predisposto dall’Autorità di Bacino anche alla luce di pareri espressi da tecnici ed esperti della zona;
Con osservanza.
*Luigi Viventi

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 283 volte, 1 oggi)