Fermana-Ravenna Ravenna in silenzio stampa. Il ds Buffone rilascia una dichiarazione lapidaria: “Il punto preso tiene a bada la Fermana. Permane il problema della mancata trasformazione delle occasioni, ma ci affligge da inizio campionato?. Coccia (preparatore portieri Fermana): “Prendiamo per buono il punto, perchè loro meritavano di piu`. A livello fisico siamo stati inferiori, ora dovremo sfruttare la sosta?.
Giulianova-San Marino A fine gara non si sapeva se essere contenti oppure no del risultato ottenuto. Certamente un punto in più in classifica non fa certo male ad una società come il San Marino che ha come obiettivo di raggiungere la zona salvezza il prima possibile. Il mister Francesco Buglio non passa per niente in sala stampa a fine gara, perchè dopo pochi minuti dal termine, è salito a bordo della macchina ed è ripartito per San Marino. Dopo pochissimo il presidente Werter Cornieti ha spiegato che Boglia aveva 40 di febbre e che doveva necessariamente tornare a casa.
«Non possiamo che essere contenti di questo risultato» ha esordito il numero uno del San Marino «in quanto siamo venuti qui con l’intenzione di conquistare un solo punto. Ci siamo riusciti e penso, comunque, che il pareggio sia il risultato piu` giusto per entrambe le formazioni. Nessuna delle due ha avuto occasioni limpidissime per andare a segno, anche se nel secondo tempo noi ci siamo avvicinati molto al gol. Non potevamo pretendere di venire a Giulianova in cerca della vittoria, perchè sapevamo che tipo di campo c’era. Sapevamo del pubblico che sta sempre ad incitare la propria squadra e sapevamo anche che con un campo cosi` piccolo il nervosismo poteva aumentare notevolmente». Per quanto riguarda il futuro del campionato Cornieti dice che «grazie al punto conquistato oggi, si può continuare a lavorare bene per affrontare le prossime partite casalinghe. Per noi» conclude il presidente «questo punto vale proprio come una vittoria».
Contento del risultato anche l’ex giallorosso Mirko Taccola: «Un punto conquistato e` sempre buono» ha detto «in quanto in gare come questo non si puo` cercare di piu`. A Giulianova ho giocato per tanti anni e conosco bene l’ambiente. Quella di oggi e` stata una bella gara, finita in parita`, ma che poteva tranquillamente terminare con la vittoria del San Marino che ha giocato bene e che e` andato vicino al gol in piu` occasioni. Soprattutto nel secondo tempo».
Novara-Pavia Resta (Presidente Novara): “Non si giocano solo 20 minuti le partite,dopo il gol sembrava che avessero vinto la Coppa dei campioni e sono scomparsi. Il Novara non è piuù esistito- Il Pavia ha fatto la sua onesta partita ed il risultato alla fine lo premia giustamente. Negli spogliatoi ho detto ai ragazzi che non accetto 2 espulsioni così. Manca un centrocampista che faccia gioco e mi sto gia` muovendo, mentre ci manca un portiere, pur avendone tre in rosa e anche qui mi sto muovendo. Chiedo scusa ai tifosi azzurri anche oggi stupendi?.
Torresani: “Avevamo importanti assenze e all’inizio abbiamo patito la partenza lanciata del Novara, poi i ragazzi si sono resi conto che potevano giocare anche senza alcuni titolari e si sono organizzati gradatamente e nella ripresa abbiamo giocato molto meglio.Una volta trovata l’interpretazione della partita, non abbiamo incontrate altre difficoltà, se non la grande parata di Casazza all’ultimo secondo di gioco?.
Pizzighettone-Padova Venturato: “Molto soddisfatto per come i ragazzi hanno giocato. Siamo stati bravi nel possesso palla e nel dialogo fra i reparti. Abbiamo reagito bene alla sconfitta di San Marino, che non meritavamo. Soddisfazione per la prima doppietta di Coralli in C1?. Pellegrino: “Delusione per una gara sulla quale contavamo. Preso subito il secondo gol in avvio di ripresa, non siamo stati in grado di reagire ad un Pizzighettone che forse non ci si aspettava?.
Pro Patria-Monza De Giorgi: “Avremmo meritato qualcosa in piuù, considerando che nonostante gli infortunati abbiamo avuto delle occasioni importanti?. Sonzogni: “Non mi sono piaciuti particolarmente i ragazzi oggi. Vedo meno brillantezza rispetto alle prime giornate, ma è comunque positivo il fatto che anche in un momento di difficolta` siamo riusciti a non tornare a casa a mani vuote?.
Salernitana-Cittadella Salernitana in silenzio stampa. Foscarini: “Siamo in un particolare momento; la squadra fa gioco e ne produce. La Salernitana ha avuto qualcosa in più di noi. Sicuramente con una squadra che subisce qualche pressione è un po’ difficile giocare. La Salernitana ha un buon organico che alla lunga dimostrerà, ci vuole solo un po’ di tempo; puo’ ambire alle prime posizioni?.
Spezia-Teramo Soda: “Potevamo vincere la gara, lo avremmo meritato. Purtropppo pero’ ci hanno fischiato contro un rigore dubbio. Siamo spesso penalizzati: forse diamo fastidio a qualcuno. Nel finale Alessi ha fallito due occasioni ma era davvero molto stanco”. Cari: “Abbiamo fatto una buona gara su un campo molto difficile. Forse potevamo anche ottenere qualcosa in più. Possiamo essere la mina vagante del campionato?.
Fonte: datasport.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 357 volte, 1 oggi)