SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Segue con molta attenzione i suoi compagni, seduto nella tribuna del Riviera delle Palme, Paolo Guastalvino, rimasto fuori per lo stiramento alla coscia sinistra rimediato a Pavia la scorsa settimana.
“Conto di recuperare per il prossimo impegno (a Salerno, ndr), anche perché di mezzo c’è la sosta. Quanto alla partita odierna mi sembra che i ragazzi ce la stiano mettendo tutta per vincere la partita. Un ottimo primo tempo, buona prestazione da parte dell’intera squadra. Un in bocca al lupo al mister per questa nuova avventura e davvero tanti complimenti a Zanetti, che nonostante il ginocchio gli dia ancora qualche piccolo problema sta facendo molto bene. Il pubblico? Credo dimostri di essere meglio disposto nei nostri confronti, spero continuino così perché come ho detto più volte abbiamo molto bisogno del loro contributo?.
Tra i giocatori indisponibili per questo Samb-Lumezzane, tra le fila ospiti c’è anche Patrick Kalambay, figlio del noto pugile Sumbu. “All’ultimo il mister mi ha lasciato fuori – dice il giovane calciatore dei lombardi – per un problema al ginocchio che ho rimediato nel corso della gara di Coppa Italia di mercoledì scorso (contro il Montichiari, ndr). Ho visto un primo temo equilibrato, soprattutto nei primi venti minuti, poi ha fatto di più la Samb che ha trovato la zampata vincente con Martini, un calciatore in grado di fare la differenza?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 488 volte, 1 oggi)