SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Terza vittoria consecutiva per i ragazzi del Rugby Club San Benedetto che al Ballarin hanno sconfitto la Amatori Rugby Fermo per 22 – 5.
Il derby non ha tradito le aspettative e regala un combattimento continuo, dove alla fine i rossoblu hanno prevalso sugli avversari.
Il possesso di palla è stato appannaggio quasi esclusivo dei padroni di casa – che sono riusciti anche a rubare anche varie palle lanciate in touche dai fermani – mentre la mischia potente –arma segreta dei rugbisti sambenedettesi- è stati utilizzata sia come “macchina da meta? nei cinque metri avversari che come ariete finalizzato al passaggio dell’ovale alla linea dei trequarti.
Soddisfatto il coach Pignotti che afferma “Ho finalmente visto impostare il gioco come lo abbiamo organizzato in allenamento. Buona è stata la difesa e l’ unica meta dell’ avversario è stata generata da un riallineamento troppo lento dei giocatori in quella azione. Ora dobbiamo crescere sempre di più?.
Le mete sono state segnate da Gagliardi R. (9’), Angelini (13’ e 78’), e Spina (34’), con una trasformazione di Spina sulla seconda meta.
Ora l’unico pensiero è la prossima partita dei rossoblu, che si giocherà a Chieti domenica prossima, contro l’Abruzzo Rugby.
In campo: La Riccia, Mandolini, Citeroni, Iaconi (Fazzini), Apostoli, Corso, Angelini A., Angelini M., Gagliardi R., Mitrione, Merlini, Mecozzi, Pasqualini (Fioroni), Gagliardi V., Spina.
A disposizione: Mascitti, Spinozzi, Zocchi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 430 volte, 1 oggi)