QUI SAN BENEDETTO – Primo allenamento per il neoallenatore della Samb Luciano Zecchini che oggi pomeriggio, allo stadio Riviera delle Palme, ha avuto modo di conoscere (Zanetti e De Rosa esclusi, già avuti con sé nell’esperienza di Teramo) gli effettivi a disposizione della rosa rossoblù. Il tecnico romagnolo, prima di dare il là alla seduta di lavoro, ha tenuto un breve discorso alla squadra, invitandola al massimo impegno, al sacrificio e all’assoluta coesione, onde far fronte ai molteplici problemi che la attanagliano.
I calciatori, da parte loro, hanno manifestato al nuovo mister tutto il loro disagio e la preoccupazione a causa degli episodi che di recente hanno visto coinvolti la tifoseria rivierasca.
Zecchini, il quale è dunque chiamato anche e soprattutto a curare l’aspetto psicologico, ha poi diviso la comitiva in due gruppi, in virtù dei molti acciaccati. Ai vari Rosati, Guastalvino, Perrulli, Femiano e Tedoldi, si sono aggiunti Scandurra, sofferente alla caviglia destra, piegata male nel corso della gara di Pavia, e De Pascale, rimasto fermo perché non al meglio.
Zecchini domani pomeriggio, in occasione della gara di ritorno di Coppa Italia contro il Real Marcianise (non potrà sedersi in panchina, visto che il suo transfert verrà depositato in Lega solo domani mattina; al suo posto il tecnico della Berretti Daniele Catto), vorrà con ogni probabilità vedere, alternandoli nel corso dei 90 minuti, tutti gli uomini in salute che ha al momento a disposizione. Si prospetta insomma un undici che, rispetto a quello sceso in campo allo stadio Progreditur, annovererà qualche ‘titolare’ in più (assente sicuro l’uruguaiano Macaluso, squalificato dopo il doppio giallo rimediato in Campania). Solo domani mattina in ogni caso, quando la Samb si ritroverà al Riviera per sostenere un’altra seduta di allenamento, ne sapremo di più.
Oggi intanto si è visto anche il vice di Galderisi, Massimo Sangiorgi, che per il momento rimane a disposizione della società, la quale a breve farà sapere decisioni in merito al secondo da affiancare a Zecchini.
In ultimo segnaliamo che il neoallenatore rossoblù, in vista del prossimo impegno casalingo di campionato contro il Lumezzane, sembra intenzionato, di qui a domenica, a far sostenere al gruppo intense giornate di lavoro, in modo tale da conoscere quanto meglio i giocatori.
QUI LUMEZZANE – La compagine bresciana, come la Samb, domani sera (ore 20.30) sarà impegnata nella gara di ritorno di Coppa Italia. Allo stadio Comunale è atteso il Montichiari, ma la sfida con i ‘cugini’ lombardi vale davvero poco pure in casa rossoblù (probabile che il tecnico del ‘Lume’ dia spazio a molte seconde linee), e non solo per il risultato maturato all’andata, 1-0 a favore di Morini e soci, che lascia i locali sufficientemente tranquilli, ma anche e soprattutto perché gli uomini di Marco Rossi sono con la testa rivolta al campionato – vero e unico obiettivo di una squadra che intende salvarsi quanto prima – dopo il buon pari conseguito due giorni fa al cospetto della capolista Spezia.
Se alla vigilia il punticino poteva essere accolto di buon grado, al termine della sfidala cospetto degli ‘aquilotti’, il Lumezzane ha avanzato più di qualche rammarico, sia per il gioco espresso, sia per il fatto di essersi portati in vantaggio per ben due volte. Un risultato che in ogni caso conferma lo stato di salute della compagine bresciana, salita, in classifica, a quota 12 punti, proprio come la Samb, prossimo avversario di Masolini e compagni. Il centrocampista rossoblù, intervistato da un quotidiano locale, ha lanciato la sfida alla squadra del neoallenatore Zecchini, dicendo: “È una partita difficile – argomenta il giocatore – ma ci sono aspetti che potrebbero favorirci. La Sambenedettese ha appena esonerato l’allenatore Galderisi e i giocatori non sono tranquilli, con la pressione dei tifosi che è sfociata in atti teppistici. Se gli mettiamo subito paura, possiamo portare a casa i tre punti?.
Il calciatore ribadisce poi come la testa della compagine della Valtrompia sia unicamente rivolta all’incontro del Riviera. “Quello di Coppa è un impegno da onorare, ma non dobbiamo dimenticare il campionato. Il nostro pensiero fin d’ora deve essere a San Benedetto?.
BIGLIETTI. La Samb Calcio ha provveduto ad informare che domani pomeriggio saranno aperti i botteghini del Riviera delle Palme; per l’occasione verranno adottati prezzi ridotti, visto che una curva costerà 5 euro, mentre con 10 euro ci si potrà sedere in tribuna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 410 volte, 1 oggi)