SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Martedì 18 ottobre, alle 15, riapre lo sportello della Mediateca Picena, allestito dalla Fondazione Bizzarri e sito al primo piano della Biblioteca “G. Lesca? di San Benedetto del Tronto. Lo Sportello della Mediateca Picena dispone di due aule multimediali dotate di circa 30 posti, attrezzate con schermo, videoproiettore, monitor, videoregistratore e computer. In una sala si svolgeranno le proiezioni previste dal programma, mentre nell’altra sala gli utenti avranno la possibilità di consultare (tramite prestito o visione in sede) il ricchissimo archivio della Fondazione Bizzarri (circa 3.000 titoli per 80 ambiti tematici raccolti in 12 anni di festival), insieme ai cataloghi e alle varie pubblicazioni prodotte nell’ambito del Premio.
Alle 18 del 18 ottobre sarà inoltre riproposto il documentario vincitore del Bizzarri 2005 “Nichi”, di Gianluca Arcopinto. Dice lo stesso Arcopinto: “La vittoria di Nichi Vendola nelle primarie della Puglia aveva accesso i fari su un uomo capace di parlare al cuore della gente. Nichi è dunque il ritratto del vincitore delle regionali, ma anche, un atto d’amore nei confronti di un uomo. Di un’idea. Di un partito che non c’è più. E’ un modo di ricordare Enrico Berlinguer. E’ lo stupore di scoprirsi a rileggere le Ceneri di Gramsci. E’ la parola che genera il sogno. E’ la paura. E’ comunismo. Cattolicesimo. Poesia. Lotta. Fabbrica. Famiglia”.
L’attività dello Sportello proseguirà con proiezioni ed incontri con gli utenti ogni martedì e giovedì dalle 15.00 alle 19.00.
Per informazioni: Fondazione Libero Bizzarri, tel. 0735 75.33.34 – 347 88 89 335 – fax 0735 76.31.32
info@fondazionebizzarri.org – www.fondazionebizzarri.org

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 295 volte, 1 oggi)