SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le Primarie ‘sfondano’ anche a San Benedetto. L’esperimento della partecipazione popolare per la designazione del candidato premier dell’Unione è pienamente riuscito anche in città: 3.901 i votanti che hanno risposto all’appello delle forze del centrosinistra. Nei seggi allestiti in sei diversi punti della città l’affluenza degli elettori è stata costante per tutta la giornata di domenica.
Le urne hanno decretato, inoltre, l’indiscutibile affermazione di Romano Prodi: quasi il 78% dei consensi per il prossimo sfidante del premier Berlusconi, seguito a netta distanza dal segretario di Rc, Fausto Bertinotti, che ha sfiorato il 16%.
Ovviamente soddisfatti gli esponenti deille forze dell’Unione, che non hanno esitato a definire “straordinario” il risultato delle primarie. “E’ stata una risposta netta, una protesta contro la riforma elettorale imposta dal centrodestra” ha commentato il presidente del Comitato cittadino per Prodi, Renato Novelli.
Questo i risultati definivi delle Primarie a San Benedetto:
PRODI: 77,85% (3.037 voti)
BERTINOTTI 15,87% (619)
DI PIETRO 3,28% (128)
PECORARO SCANIO 1,74% (68)
PANZINO 0,44% (17)
SCALFAROTTO 0,41% (16)
MASTELLA 0,41% (16)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 287 volte, 1 oggi)