SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Massima solidarietà da parte del presidente della Samb Umberto Mastellarini nei confronti di Paolo Guastalvino, difensore rossoblu al quale è stata danneggiata, da teppisti, l’autovettura personale nella notte di domenica.
“Voglio chiarire che sono sempre presente a San Benedetto e seguo in prima persona ciò che accade attorno alla squadra e alla società, anche se preferisco parlare il meno possibile con i giornalisti. Sono convinto – ha dichiarato il presidente – che si sia trattato di una semplice bravata, perché conosco questi tifosi e sappiamo l’apporto che danno alla squadra sia in casa che in trasferta”. La società pagherà i danni inferti all’autovettura di Guastalvino.
Mastellarini ha anche precisato che in questo momento i giocatori sono in silenzio stampa per quattro giorni alla settimana “nella speranza che i cronisti capiscano e si evitino polemiche assolutamente dannose per la squadra e la società?.
Nei prossimi giorni ci sarà inoltre un colloquio chiarificatore con Gianluca Colonnello, che aveva lamentato con alcuni tifosi il mancato pagamento di alcuni stipendi: nel caso saranno presi dei provvedimenti al riguardo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 560 volte, 1 oggi)