Un macedone di 38 anni, Numan Salji, è stato arrestato dai Carabinieri a Colonnella perché avrebbe indotto a prostituirsi una ventenne clandestina rumena con la quale aveva avviato una relazione extraconiugale. I due si erano conosciuti circa un mese fa. L’uomo aveva ospitato la giovane diventata la sua amante, qualche tempo dopo, attraverso minacce, l’ha costretta a prostituirsi lungo la strada Bonifica del Tronto.
Al momento dell’arresto l’uomo stava riscuotendo la prima parte dei proventi dell’attività della giovane. Nel corso di una perquisizione personale sono stati trovati e sequestrati 1.500 euro e 150 profilattici. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Teramo; per la giovane sono state avviate le pratiche di espulsione dall’ Italia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 580 volte, 1 oggi)