SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 18 ottobre è l’ultimo giorno utile per presentare alla regione Marche le osservazioni al Progetto di piano stralcio per l’assetto idrogeologico del bacino del fiume Tronto e delle relative misure di salvaguardia, più noto come P.A.I. del Tronto.
L’avviso di adozione del Piano è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 20 luglio: dal giorno successivo sono decorsi i 45 giorni per prendere visione del Piano, esauriti i quali è partito il successivo periodo di ulteriori 45 giorni per presentare le osservazioni: l’ultimo giorno utile è quindi il 18 ottobre.
Per agevolare tutti coloro che hanno necessità di presentare osservazioni al Piano (che, com’è noto, prevede rigidi vincoli urbanistici in un ampio tratto del territorio urbano della zona di Porto d’Ascoli a tutela da possibili esondazioni del fiume), il Comune ha predisposto un fac simile di domanda che è scaricabile dalla home page del sito ufficiale www.comune.san-benedetto-del-tronto.ap.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 272 volte, 1 oggi)