GROTTAMMARE – Continua la polemica sulle pinete del Kursaal: già la scorsa estate tra la Giunta Merli e la minoranza di centro-destra vi erano stati degli attriti sul progetto di riqualificazione del piazzale, frizioni che si sono riaperte poco tempo fa a seguito di un nuovo incontro tra la Giunta e la cittadinanza sul progetto stesso. Dopo il botta e risposta tra il Sindaco Merli e i consiglieri di minoranza, anche il gruppo consiliare di centro-sinistra “Solidarietà e Partecipazione? prende posizione sull’argomento.
La nota stampa inizia con una polemica diretta: “I consiglieri di minoranza si ostinano, pur di comparire sulla stampa, a tornare sulle pinete del Kursaal. Quello che c’era da dire sul tema della riqualificazione è stato ampiamente illustrato in varie assemblee e ulteriormente spiegato dal sindaco in risposta all’ultimo infondato attacco politico?
“Il discorso sulle pinete è parte di una lunga riflessione che non nasconde – scrivono i consiglieri di minor come insinuano i consiglieri di minoranza indecisioni politiche o false azioni di salvaguardia ma la semplice volontà di accontentare i cittadini che si mettono in gioco e partecipano al dialogo con le proprie idee. E non sono pochi?.
La polemica contro il centro-destra è netta: “Se davvero, come dicono i consiglieri di minoranza, il loro intento è perseguire il benessere dei cittadini, allora che instaurassero un confronto politico su argomenti reali e non su pure invenzioni. Se per i consiglieri di minoranza la democrazia partecipativa è uno scudo nei confronti delle responsabilità politiche rispondiamo che prima di giudicare potrebbero valutare la veridicità di queste affermazioni, con la loro presenza alle assemblee, che sono aperte a tutti. Se ancora non l’avessero capito, il confronto, proprio in questi tempi di tirannia finanziaria verso gli enti locali, è l’unico strumento per arginare la limitatezza sempre crescente delle risorse provenienti dal Governo centrale?.
“Solidarietà e Partecipazione? chiama in causa anche il Governo Centrale: “Stiamo governando nel modo più impegnativo e complesso possibile, confrontandoci continuamente con i cittadini per limitare i danni di Leggi finanziarie ripetutamente vessatorie e razionalizzare al massimo le povere disponibilità finanziarie che ci vengono concesse: questo è lo stile di questo gruppo di maggioranza e lo stile dell’amministrazione Merli che agisce per vera passione e amore verso la città e non per “interessi?, come vigliaccamente e spudoratamente insinuano i consiglieri di minoranza.?
Il comunicato si conclude affermando che “non sappiamo davvero come commentare questo atteggiamento di confronto politico ispirato alla distorsione dei fatti e della verità. Probabilmente, i consiglieri di minoranza sono infastiditi dalla perfetta coesione di questa maggioranza e dalla volontà di confrontarsi direttamente con i cittadini sul futuro della città.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 398 volte, 1 oggi)