SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La quarta giornata del campionato di Serie C2, girone C, porta ancora una volta alla ribalta i ragazzi Marco Albertini che, vincendo con autorità contro il Piazza Immacolata, mantengono il secondo posto solitario in classifica e guardano con ambizione alla vetta. Una vittoria di carattere quella dei rossoblu, con ancora sugli scudi il due Fanesi – Talamonti, vere anime di questa Virtus di inizio campionato.
Bottino scarno invece per la Tecno Riviera delle Palme che nelle due trasferte elpidiensi raccoglie appena un punto. Purtroppo l’assenza di Arcangelo Grossi (stiramento in Coppa Italia) sembra pesare più del dovuto sull’organico rivierasco. Contro il Sant’Elpidio a Mare un primo tempo disastroso (e le troppe assenze) è costato caro ai rossoblu che, sotto di tre reti, non sono riusciti a rimontare lo svantaggio ciccando ben sei tiri liberi, senza contare le grandi parate del portiere casalingo. Meglio contro il San Crispino, nel quale il mister Mario Palanca recuperava il duo Capriotti – Sciamanna , autore di tre ben tre reti su quattro (l’altra rete di Di Battista), ed imponeva, soprattutto nella prima frazione, il proprio gioco, racimolando tuttavia meno di quanto prodotto (un a sola rete, un palo, una traversa e diverse buone parate dell’estremo difensore elpidiense). Nella ripresa, un calo fisico degli ospiti portava alla ribalta il S.Crispino, che sfiorava la vittoria.
Chi invece ancora stenta ma da comunque segnali di ripresa è la Libertà di Movimento, ancora sconfitta tuttavia in quel di Castorano contro una cinica Bocastrum. I ragazzi di Marco Marignani non riescono ancora a carburare nonostante le proprie buone potenzialità e sono rei di commettere ancora troppo errori che poi vengono immediatamente pagati a caro prezzo. Bene comunque i ragazzi della Bocastrum United i quali, dopo una partenza stentata, sembrano aver preso le misure in tale nuovo campionato. Per il resto, straripante vittoria del Fermo Grande Toro contro il Libero sport AP: quest’anno sarà dura per tutti far punti contro la formazione fermana. Si conferma la Juventina Montegranaro che passeggia su un’Autolelli che sembra già spacciata.
Nel prossimo turno impegno difficilissimo della Tecno Riviera che si recherà in quel di Fermo per affrontare la capolista Grande Toro: tale impegno non arriva nel periodo migliore dei rossoblu, falcidiati da assenze pesanti. La Virtus Samb avrà la possibilità di continuare nella sua marcia ricevendo il Sant’Elpidio a Mare mentre la Libertà di Movimento è chiamata alla prima vittoria contro il Real Maturano: non si deve fallire!
Serie C2, girone C – 4^ giornata: Autolelli – Juventina 3 – 11; Libero Sport AP – Grande Toro 0 – 7; Liberi e Forti – Real Monturano 4 – 3; Montegranarese – Liberi e Forti 6 – 5; Virtus Samb – Piazza Immacolata 5 – 3; Sant’Elpidio – Riviera delle Palme 4 – 1; Bocastrum United – Libertà di Movimento 5 – 3; S.Crispino – Futsal PSG 4 – 1; Real Monturano – Marche 5 – 1. Recupero 1^ giornata: S.Crispino – Riviera delle Palme 4 – 4.
Classifica: Grande Toro 12 pti; Virtus Samb 10, Juventina Montegranaro 9; Liberi e Forti Montappone, Riviera delle Palme, Real Monturano, S.Crispino, S.Elpidio a Mare 7; Piazza Immacolata, Bocastrum United, Montegranarese 6; Futsal Porto San Giorgio 4; Marche Porto Potenza 3; Libertà di Movimento SBT 1; Libero Sport AP, Autolelli 0.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 367 volte, 1 oggi)