SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Come anticipato già da tempo, la Prefettura di Ascoli Piceno esige dal sodalizio rivierasco la vendita di tagliandi di tipo nominativo, alla stregua di quanto prevede il nuovo decreto antiviolenza del ministro Giuseppe Pisanu.
D’ora in avanti – adesso è ufficiale – a partire dal derby di domenica prossima tra i rossoblù e la Fermana, i tifosi rivieraschi dovranno munirsi di documento di riconoscimento per potersi accaparrare un biglietto valevole per assistere ad una partita della Samb.
Per la prossima gara di campionato i tagliandi saranno disponibili a partire da giovedì presso il Samb Point di via Crispi e il Bar Astoria di via D’Annunzio fino a domenica mattina. Sarà inoltre possibile acquistare i biglietti presso i botteghini dello stadio nei pomeriggi di giovedì e venerdì, e durante tutta la giornata di sabato, oppure avvalendosi del servizio on line ciccando sul sito ufficiale della Samb Calcio o su quello all’indirizzo www.bookingshow.com (pagamento con carta di credito).
Da ultimo rammentiamo che stando alle indicazioni della Prefettura i botteghini del Riviera delle Palme dovranno restare chiusi la domenica, il giorno della partita, anche se a tal proposito il sodalizio rivierasco sta tentando di far intercedere la stessa, assicurandosi l’apertura dei botteghini almeno il mattino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 411 volte, 1 oggi)