GROTTAMMARE – Nuovo piazzale del Kursaal, tra la Giunta Merli e l’opposizione continua il braccio di ferro. Dopo il comunicato del primo cittadino, tutti consiglieri di centrodestra scrivono: “Una risposta cosi scomposta dimostra chiaramente le difficoltà del sindaco: una galanteria poco consona a chi è deputato a rappresentare tutti i cittadini. Il comportamento tenuto dall’amministrazione a proposito delle pinete del Kursaal è chiaro, bastano fare alcune semplici riflessioni per capire?. E qui si comincia: “Se il fine ultimo era la ripiantumazione e l’allargamento delle pinete, non serviva stralciare le pinete dal progetto di riqualificazione del piazzale, nè tanto meno occorreva una commissione, ma semplicemente la perizia di un esperto agronomo. Quindi o questa amministrazione è politicamente indecisa e non all’altezza del ruolo, oppure si era architettato un meccanismo per poter tagliare le pinete senza prendersi la conseguente responsabilità politica, e se è vera questa ultima ipotesi, qualcuno ci aveva sottovalutati?.
Le critiche si estendono poi dal singolo caso del Kursaal al metodo di gestione più generale: “Ormai il sindaco non può farsi scudo nemmeno della democrazia partecipata, perchè se tale sbandierata partecipazione fosse vera e non strumentale, ci dovrebbe spiegare come mai in nessuna assemblea, si è discusso della deroga inserita nella variante al piano di spiaggia nel 2003, che ha permesso, al marito della vice sindaco, di fare una struttura sul mare in deroga ai 15 metri di distanza dalla battigia. E che dire della trasformazione da pesca turismo a ristorante??
Infine la minoranza attacca sulla coesione dei membri della Giunta: “Una volta per tutte rispondiamo alle insinuate spaccature in seno alla opposizione, facendo notare che in primo luogo condividiamo ideali e amicizia, dentro, oltre ed al di fuori della politica, in secondo luogo come tutte le persone intelligenti amiamo confrontare le nostre idee. Che dire, della replica del Sindaco: un attacco violento e gratuito nel suo stile tipico, quando non ha argomenti: lo scontro piuttosto che il confronto. Se questo è il far west noi siamo sicuramente gli indiani! Monologhi applauditi da valletti compiacenti quelli del sindaco! E poiché l’argomento è stato preso dal primo cittadino, perché non ci fa un comunicato stampa dove ci parla dei rapporti che intercorrono fra i vari componenti della sua maggioranza? Loro sì, sono in disaccordo su tutto, l’un contro l’altro armati e conosciamo bene,visto che i fatti sono sotto gli occhi di tutti, ciò che li tiene uniti!?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 544 volte, 1 oggi)