QUI SAMB – Marco Martini, fermatosi ieri nel corso della rifinitura effettuata a San Benedetto (fastidio ai flessori della coscia destra), subito prima della partenza per il ritiro di Forlì, stasera sarà regolarmente in campo allo stadio Benelli di Ravenna per il posticipo della sesta giornata del C1/A tra gli uomini di Paolo Dal Fiume e la Sambenedettese.
Lo stop di ieri mattina è da valutare alla stregua di un eccesso di scrupolo, onde evitare complicazioni in vista della gara di stasera, anche perché l’organico rivierasco non dispone di un’alternativa con le medesime caratteristiche del ‘folletto’ di Gradara.
Stamane, nel corso del breve allenamento svolto dalla truppa di mister Galderisi presso la sede del ritiro romagnolo, Martini ha lavorato col resto del gruppo e la sensazione è che stasera lo vedremo regolarmente tra gli undici titolari, a far coppia con Scandurra. Per il resto non si registrano novità rispetto alle indicazioni emerse. Alessandro Paolucci si è ripreso appieno dalla distorsione alla caviglia che venerdì scorso lo aveva tenuto fuori nell’amichevole di metà settimana, e dunque sarà regolarmente nel settore nevralgico del campo insieme a Faieta, vincendo il ballottaggio con De Rosa, il quale ancora una volta si accomoderà in panchina.
Anche a causa dell’indisponibilità di Michele Santoni – rimasto nelle Marche per il solito problema ai flessori – si profila la conferma del pacchetto arretrato che domenica scorsa si è esibito al cospetto del San Marino, ovvero con De Pascale dirottato sull’esterno di sinistra e la coppia di centrali composta da Guastalvino e Femiano.
La Samb non sarà sola in questo ostico impegno di campionato – dopo il turno andato in onda ieri pomeriggio la classifica, Ravenna e Fermana a parte (rispettivamente penultima ed ultima forza del girone), si è molto accorciata – potendo far leva sul sostegno di circa 500 tifosi. Tanti erano i tagliandi inviati la settimana scorsa dal sodalizio ravennate e quasi tutti (per la precisione 424) sono andati venduti nel corso dell’abituale prevendita; ieri mattina solo qualche decina di biglietti è ritornata al mittente e comunque stasera i botteghini del Benelli rimarranno aperti; per studenti e lavoratori sambenedettesi che risiedono in Emilia-Romagna e al Nord ci sarà quindi la possibilità di accaparrarsi il tagliando di curva Sud direttamente presso l’impianto giallorosso.
Rammentiamo che i tifosi che si muoveranno da San Benedetto partiranno alla volta di Ravenna esclusivamente con mezzi privati.
QUI RAVENNA – Due assenze in casa giallorossa, vale a dire Ballanti e Cavagna, ma mister Dal Fiume potrà disporre dei nuovi acquisti Serafini e Cazzola, i quali però si accomoderanno, almeno inizialmente, in panchina. Farà loro compagnia anche il capitano romagnolo Affatigato, in ripresa rispetto alle ultime settimane, ma non ancora al top.
Torna titolare l’attaccante Improta – Dal Fiume dunque opterà per un più spregiudicato 4-4-2, riponendo nel cassetto il 4-4-1-1 utilizzato nelle ultime uscite – che farà coppia con Succi; altra novità pure per la fascia sinistra di centrocampo, dove agirà Clementini, in luogo di Semprini.
Dopo una settimana di duri allenamenti – i giallorossi hanno sempre effettuato sedute doppie – il Ravenna è chiamato a riscattare una classifica che ha assunto sin dall’avvio del torneo connotati più che preoccupanti, magari incamerando i primi punti tra le mura amiche; sinora infatti, nelle due precedenti occasioni (Genoa e San Marino), i romagnoli al Benelli hanno sempre perso.
Le probabili formazioni di Ravenna-Samb (ore 20.45, diretta su Raisat).
RAVENNA (4-4-2): Capecchi, Gianella, Bianchi, Anzalone, Mussoni, Galuppi, Clementini, Pizzolla, Improta, Giraldi, Succi. A disposizione: Rossi, Serafini, Cazzola, Zamboni, Affatigato, Semprini, Agostinelli. Allenatore: Paolo Dal Fiume.
SAMB (4-4-2): Di Dio, Macaluso, De Pascale, Paolucci, Femiano, Guastalvino, Perrulli, Tedoldi, Scandurra, Martini, Faieta. A disposizione: Rosati, Irace, Gazzola, De Rosa, Mattia Santoni, Yantorno, De Lucia. Allenatore: Giuseppe Galderisi.
Arbitro: Marco Giglioni di Siena.
Guardialinee: Paolo Conca e Carlo Cudia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 599 volte, 1 oggi)