ALBA ADRIATICA – La Divisione Anticrimine della Polizia di Teramo, in collaborazione con la Direzione Provinciale del Lavoro, ha denunciato i titolari di un cantiere edile di Alba Adriatica nell’ambito di un controllo mirato al rispetto delle norme di sicurezza e del lavoro nero. Nel corso dell’ispezione sono state imposte alcune prescrizioni volte alla immediata eliminazione di alcune situazioni di possibile rischio per la incolumità del personale operante.
La Divisione Anticrimine ha inoltre sorpreso alcuni cittadini stranieri dipendenti del cantiere non in regola con la normativa in materia di soggiorno e di previdenza sociale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 291 volte, 1 oggi)