Tredici milioni e 731 euro per il recupero della funzionalità delle strutture ospedaliere delle Marche. E’ la somma che la Regione mette a disposizione delle Zone territoriali (le ex Asl) dell’Asur attraverso l’Accordo di programma quadro sulla ricostruzione, il cui schema è stato approvato dalla giunta regionale: la copertura finanziaria è prevista da una deliberazione amministrativa del Consiglio regionale. “Con i fondi della ricostruzione – sottolinea l’assessore alla sanità Almerino Mezzolani – agevoliamo interventi di adeguamento alle norme di sicurezza, il miglioramento degli immobili e la riqualificazione tecnologica degli impianti.
Il programma intende garantire livelli assistenziali uniformi e qualità di prestazioni identiche sul territorio regionale, senza penalizzazioni per le aree terremotate. Un obiettivo che la Regione vuole perseguire con il potenziamento di tutta la rete sanitaria marchigiana”.
Il riparto è stato effettuato sulla base delle esigenze segnalate come prioritarie dalle Zone territoriali dell’Asur.
Di seguito l’elenco degli interventi (struttura ospedaliera, tipologia, costo):
1.Ospedale ‘Murri’ di Jesi- adeguamento norme antincendio – 1.209.000,00
2.Ospedale di Cingoli – adeguamento norme antincendio – 1.073.000,00
3.Rsa di Filottrano – adeguamento norme antincendio – 400.000,00
4.Ospedale di Ascoli Piceno – adeguamento struttura cardiologia – 1.200.000,00
5.Ospedale San Severino Marche – adeguamento norme antincendio – 1.377.500,00
6.Ospedale di Tolentino – riqualificazione Centro dialisi – 150.000,00
7.Ospedale di Senigallia – adeguamento sale operatorie – 495.000,00
8.Ospedale di Macerata – adeguamento norme antincendio – 1.350.000,00
9.Ex Crass di Fermo – adeguamento strutturale e impiantistico – 2.703.642,25
10.Ospedale Mazzoni di Ascoli nuova centrale elettrica – 1.310.000,00
11.Sistema integrato a servizio degli Ospedali di Fabriano, Sassoferrato, Jesi e Cingoli – Digitalizzazione della diagnostica per immagini – 1.723.000,00
12.Ospedale di San Benedetto – isolamento termico varie unita` operative – 620.000,00
13.Ospedale di San Benedetto ascensori per il pubblico – 120.000,00

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 347 volte, 1 oggi)