RIPATRANSONE – Mercoledì 28 settembre si svolgerà il consiglio comunale di Ripatransone, convocato dal sindaco Paolo D’Erasmo alle ore 21,00 presso la sede del Palazzo Civico.
L’ordine del giorno previsto è il seguente:
1- Comunicazioni del Sindaco;
2- Lettura ed approvazione verbali della seduta precedente;
3- O.d.g. di richiesta mantenimento Suore della Carità nella sede di Ripatransone;
4- Salvaguardia degli equilibri di bilancio;
5- Adeguamento compenso al Revisore dei Conti;
6- Approvazione atto aggiuntivo e modificativo al contratto di concessione del pubblico servizio di distribuzione del gas;
7- Approvazione definitiva variante urbanistica parziale riguardante diverse zone del territorio comunale;
8- Approvazione definitiva variante urbanistica parziale riguardante la zona Fonte Maggio;
9- Modifica ed integrazione programma triennale Opere Pubbliche 2005/06/07 ed annuale 2005;
10- Adozione modifica alle NTA del vigente PRG;
11- Concessione in comodato porzione di terreno in località Petrella.
12 – Approvazione del regolamento per la disciplina dei rapporti tra gli Enti Locali Soci e la Società CIIP S.p.A. i sensi dell’art. 1, comma tre, dello Statuto CIIP S.p.A.
Il punto centrale della discussione sarà probabilmente relativo all’approvazione delle varianti del P.R.G.: obiettivo della giunta D’Erasmo è la nascita di una Filiera Agroalimentare, capace di accogliere i inanziamenti concessi alle aziende agricole ripane dalla Regione Marche.
Inoltre nella zona di Fonte Maggio a breve sorgerà un villaggio turistico: “Avrà lo scopo di ampliare la nostra offerta circa il turismo di massa, mantenendo intatto il rispetto per tutti i vincoli ambientali e senza stravolgimenti dell’assetto paesaggistico?, spiega il sindaco Paolo D’Erasmo.
Un altro punto della discussione riguarderà la la vicenda del trasferimento delle suore figlie della carità da tanti anni presenti nelle strutture sanitarie ripane per svolgere la loro opera di apostolato e carità. Tutti i cittadini ritengono indispensabile evitare un loro allontanamento l’Amministrazione si sta premurando di attivarsi in tal senso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 576 volte, 1 oggi)